Home Politica Referendum, l’appello al voto della Lega Nord di Saronno

Referendum, l’appello al voto della Lega Nord di Saronno

208
3

SARONNO – Riceviamo l’appello al voto per il referendum di domenica 22 ottobre firmato da Claudio Sala Segretario Cittadino Lega Nord Lega Lombarda

Cari saronnesi, domenica recatevi al seggio ed esprimete il vostro voto: fate sentire la vostra voce!

Domenica 22 Ottobre 2017, dalle ore 7 alle ore 23, si vota per il Referendum per l’Autonomia della Regione Lombardia.

Il quesito referendario riguarda l’attribuzione di condizioni particolari di autonomia, e relative risorse, in considerazione della specialità della Lombardia.

Non è una questione del Nord Italia o della Lega Nord, come molti vogliono far credere, ma una questione Lombarda, è il momento di mettere da parte le divergenze politiche ed essere uniti, come cittadini lombardi.

Io dico che la ragione assoluta per dire Sì ad una maggiore autonomia sta nella forza di questa Regione, che rischia di non essere valorizzata e schiacciata dal contesto globale del Paese. Ci sono Regioni che da decenni hanno un’autonomia speciale, ma che non posseggono una forza come la nostra, e non significa allontanare la Lombardia dal resto dell’Italia, anzi, una Lombardia più forte sarebbe un vantaggio e traino anche per le altre regioni. E’ diversa da altre aree del Paese, è un motore economico e allora perché non darle competenze per amministrare il proprio sviluppo?

I tentativi fatti in passato non hanno avuto seguito e le richieste avanzate dalla Regione Lombardia allo Stato centrale sono sempre state dimenticate. In questo caso però, il Governo Italiano non potrà non tenere conto dei milioni di voti raccolti con il referendum e della volontà dei cittadini lombardi, ed è per questo che è fondamentale andare a votare Sì.

Per votare occorre recarsi presso il seggio indicato sulla tessera elettorale, con un documento d’identità valido.

Gli elettori sprovvisti di tessera elettorale possono rivolgersi agli uffici del comune di residenza per conoscere l’ubicazione del proprio seggio.

Per la prima volta in Italia gli elettori esprimeranno la loro scelta con voto elettronico selezionando, sul dispositivo all’interno della cabina elettorale, una delle tre opzioni.

Cari saronnesi, domenica recatevi al seggio ed esprimete il vostro voto: fate sentire la vostra voce!

20102017

 

3 COMMENTI

  1. Invitare al voto i cittadini lombardi è legittimo, dire la verità agli elettori lo rende credibile. Sarebbe quindi utile pubblicizzare il vero fine di questo referendum consultivo, privo di efficacia amministrativa ma concreto solo nello spreco di denaro pubblico con grande magnanimità e superficialità di chi lo ha proposto. Forze politiche contrapposte nella dialettica politica hanno condiviso una campagna elettorale referendaria dai risvolti amministrativi differenti ma finalizzati per illudere una platea di elettori che pretendono solo chiarezza da chi gestisce la cosa pubblica.

    • Che commento politicizzato e privo di fondamenti tipico di un certo ambiente di sinistra.
      Chiedere il parere del popolo è sempre positivo.
      Che tale referendum non abbia risvolti è tutto da dimostrare.

  2. ..e spiegare che le voting machines non sono riutilizzabili a scuola (ma a scuola non vanno), sperando che quando si faranno le elezioni elettroniche a livello nazionale siano compatibili, altrimenti soldi proprio buttati via.

Comments are closed.