SARONNO – Presidio nel centro storico degli anarchici del Telos che oggi, sabato, si sono dati appuntamento in piazza Portici. Ce l’hanno con i “fascisti” o presunti tali, associazioni, gruppi ed anche sostenitori del calcio locale, quelli del Fronte ribelle.

Il raduno è stato programmato a partire dalle 15 ed in un comunicato diffuso su internet hanno fatto sapere i motivi della loro iniziativa:”Negli ultimi anni la presenza fascista e nazista a Saronno si è fatta più significativa, con iniziative in sale pubbliche, presidio e presenze in piazza. Oltre a Forza Nuova assistiamo al proliferare di una variegata accozzaglia di sigle dietro cui si cela la propaganda fascista. Un nome per ogni ambito per passare inosservati, ma intanto si prendono spazio. Non vogliamo permettergli di prendersi neanche un centimetro né a Saronno né altrove.
Per tutto questo riteniamo urgente una mobilitazione antifascista per ricacciare al loro posto i fascisti. Inizieremo sabato 21 ottobre alle 15 con un presidio in piazzetta Portici”.

(foto archivio: precedente presidio in piazza Portici)

21102017

15 COMMENTI

    • Ma per l’appunto: con questi le regole di sicurezza non vengono mai applicate? Possibile che valgano solo per chi ha un concetto di civiltá? Mo basta!

  1. Vigili carabinieri polizia celere tutti li è ora di fare le grandi pulizie di autunno!

    • Sì, dai, basta con questa occupazione indegna! Cacciamo queste forze di occupazione militare!
      Tucc fora di ball!

  2. Ma questa gente “inutile” la vogliamo mandare a casa? Figli di gente benestante, che non sanno se vanno in salita o in discesa… ma basta!!!!

  3. Sono contento che sia finita l’emergenza abitativa per cui si “battevano” un paio di anni fa, ora la scusa per manifestare è che ci sono i fascisti…
    Ahahahahahah

  4. Sono poveretti che si fanno manovrare, perchè di loro non hanno neanche l’ombra di una idea in testa

Comments are closed.