SARONNO – Nei giorni scorsi gli uomini delle volanti dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, con il reparto prevenzione crimine di Milano e della polizia ferroviaria, hanno effettuato un controllo allo scalo ferroviario di piazza Cadorna.

Nel dettaglio uno straniero è stato colto sul fatto mentre rapinava un passeggero che si accingeva a salire sul treno. Perquisendo il rapinatore, un tunisino 24enne, senza fissa dimora e irregolare, già noto alle forze dell’ordine, è stato trovato un tablet, arnesi da scasso e chiavi di veicoli, in seguito risultate rubate.

Così oltre all’arresto per la rapina in flagranza è scattata la denuncia per furto in abitazione, ricettazione e porto di oggetti atti allo scasso. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Busto Arsizio.

Nel medesimo servizio di controllo è stato arrestato un minorenne italiano senza fissa dimora, con precedenti di polizia, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere disposta dal Tribunale dei Minori di Milano, per reati commessi nel febbraio scorso.

23102017

5 COMMENTI

  1. due giorni ed é fuori….finché non li si rispediscono in africa nin ce li toglieremo piú dalla…….stazione

  2. “Per lui si sono aperte le porte del carcere di Busto Arsizio.”

    ovviamente si intende in uscita visto che con le leggi italiane non farà un giorno di galera….

Comments are closed.