UBOLDO – Commemorazioni dei defunti, c’è anche chi non ha trovato di meglio che rubare i sottovasi al cimitero di Uboldo: l’accaduto è stato segnalato da alcuni cittadini in vista al campo santo di via Manzoni, in questi giorni. A scomparire quindi i sottovaso su diverse tombe, anche quelli di plastica di un valore di solo pochi centesimi.

Nessuno ha visto nulla, gli autori di questi piccoli furti sono destinati a “farla franca”. Forse persone che, comprato un vaso, si sono resi conto di non avere il sottovaso ed hanno dunque pensato bene di prenderlo da qualche tomba più o meno vicina. Furti dunque di modesta entità e che comunque fanno arrabbiare i visitatori del cimitero uboldese e non solo quello di Uboldo perchè simili episodi sono segnalati anche in altre località del circondario.

(nella foto di archivio: il cimitero di Uboldo durante una cerimonia, presente anche il sindaco Lorenzo Guzzetti)

01112017

1 COMMENTO

  1. Altro che sottovasi di plastica, i malviventi rubano di tutto dai fiori alle composizioni, per poi anche rivenderli????

Comments are closed.