SARONNO – Prosegue il filotto di vittorie per un Saronno inarrestabile. Al Paladozio bussa la formazione di Savigliano, forte del suo terzo posto in classifica, ma si trova al di là della rete un padrone di casa concentrato, ordinato a muro, che non lascia scampo.

Nel primo set, le due formazioni rimangono in equilibrio fino all’8-6, quando gli Amaretti cambiano marcia con gli attacchi di Cafulli e Gaggini e con una serie impressionante di tocchi a muro, che permette a nostri di rigiocare tutti i palloni. Saronno scappa 16-11 e tiene il vantaggio, controllando la reazione di Savigliano e chiudendo 25-20. Saronno parte ancora più forte nel secondo set e tiene sempre un piede avanti all’avversario (8-3/16-12/21-16), grazie a Rigoni che, dopo aver dato sfoggio della sua classe in seconda linea, comincia anche ad essere cattivo sotto rete. Gli Amaretti vogliono far capire agli ospiti di essere in giornata positiva e chiudono in scioltezza 25-18. Il terzo set è un monologo biancoblu, con i saronnesi che si portano senza troppa fatica sul 17-7. Coach Leidi lascia spazio a Kely, Guglielmo e a capitan Spairani, che trascinano Saronno alla vittoria 25-17. Saronno mantiene così l’inviolabilità del Paladozio, con la 19esima vittoria consecutiva tra le mura amiche.

Erika Monti

Pallavolo Saronno-Gerbaudo Savigliano 3-0 (25-20, 25-18, 25-17)
PALLAVOLO SARONNO: Coscione 3, Cafulli 11, Falanga 5, Buratti 7, Gaggini 11, Rigoni 4, Rudi (L), Kely 3, Spairani, Guglielmo (L2) n.e. Canzanella, Della Pietra, Scarpino. Allenatori: Leidi, Mangiatordi.
GERBAUDO: Mosso 1, Ghibaudo 4, Ghio 9, Rinaudo 5, Giraudo 6, Salomone 4, Rabbia (L), Bertino, Mana, Alasia 1, Bossolasco 2, Gallo, n.e. Druetto (L2). Allenatore: Bonifetto.

(foto: alcune immagini dell’incontro)

05112017