CERIANO LAGHETTO – Tornano ciclicamente a manifestarsi ormai ovunque gli episodi di truffe, tentate o andate e segno, nei confronti di anziani soli in casa ma non soltanto: anche nei confronti di donne o uomini incontrati sulle strade, dei quali si cerca di approfittare di un attimo di distrazione o confusione.

A Ceriano Laghetto due soggetti si sono presentati come sedicenti carabinieri in via Monte Grappa a casa di un’anziana sola per poi derubarla, poi il tentativo di truffa dello specchietto ai danni di una donna in auto in via Piave, affiancata da una coppia di malviventi che sostenevano di avere subito un danno durante un sorpasso. Per fortuna la donna è riuscita ad evitare guai, pronunciando quella che è funziona come una vera propria formula magica in questi casi:”Adesso chiamiamo la polizia e sistemiamo tutto”. I malviventi infatti si sono dati rapidamente alla fuga, facendo perdere le tracce.

(foto archivio)

07112017

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome