SARONNO – Sono in corso le indagini dei carabinieri sugli episodi riferiti da alcune passanti nel Parco del Lura al confine fra Saronno e Rovello Porro, ed in territorio di quest’ultimo comune dove si sarebbero appostati non uno ma due esibizionisti, a poca distanza fra loro e pronti a mostrarsi nudi dalla cintola in basso alle donne e ragazze che passavano di lì, sulla pista ciclopedonale, facendo jogging oppure percorrendo la stradina sterrata in sella alla propria bicicletta. Comunque e sempre, rigorosamente da sole.

Stavolta dunque non spacciatori di droga, come ne sono stati segnalati parecchi nel recente passato (e molti assieme ai loro clienti sono finiti nelle retate compiute dei carabinieri in tutta la zona boschiva e nelle campagne del basso comasco, con il sequestro anche di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti) ma gli esibizionisti, che dopo la bravate compiute a bordo strada sono stati particolarmente rapidi a fare perdere le loro tracce.

13112017

2 COMMENTI

  1. c’è stato (forse) un caso e guarda qua cosa si monta…..sembra che tutte le signore che (fortunatamente) continuano a correre vedano esibizionisti tutti i giorni e ovunque nel parco.

  2. meglio che vengano individuati prima dalle ffo, noi invece potremmo essere meno accomodanti

Comments are closed.