Home Città Derubato “in campo” l’arbitro eroe: partita sospesa

Derubato “in campo” l’arbitro eroe: partita sospesa

1616
0

ORIGGIO – Grande amarezza ad Origgio per il furto che ha visto vittima Mauro Mirabile arbitro della sezione Aia di Saronno noto nel Saronnese e non solo, per aver salvato un ragazzino di 14 anni vittima di un malore durante una partita nel giugno 2015.

Sabato pomeriggio al centro sportivo di Origgio era in programma lo scontro tra Airoldi Origgio e Barbaiana valido per il campionato Juniores provinciale. A dirigere la partita l’arbitro Mauro Mirabile che dopo il primo tempo è tornato negli spogliatoi ed ha trovato la porta letteralmente sfondata. All’interno tra tanto disordine mancava il portafoglio con dentro tutti i documenti. Così tra il rammarico generale la partita è stata sospesa sono stati chiamati i carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo e raccolto la denuncia.

La sospensione della partita dopo il furto ai danni dell’arbitro non è purtroppo una novità sui campi da calcio ma certo si tratta di un episodio senza precedenti nel Saronnese. Tanta l’amarezza delle società e dei giocatori rimasti davvero colpiti dall’episodio anche perchè ad essere preso di mira è stato solo lo spazio destinato al direttore di gara.

Solidarietà da tutti i presenti per l’arbitro della sezione di Saronno noto per il salvataggio, avvenuto due estati fa, di un giovane calciatore vittima di un malore sul campo da gioco e provvidenzialmente soccorso dalla giacchetta nera.

21112017