SARONNO – Nuovo capitolo nell’ambito del progetto “Sicuri a scuola e … in città”, organizzato e coordinato dal 132° Nucleo di Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Saronno.

Dopo l’introduzione il primo giorno di scuola e la prova di evacuazione di settembre martedì 14 novembre è stata la volta dell’appuntamento con il comando polizia locale cittadino. Centrotrentacinque alunni della scuola primaria, hanno ricevuto la visita di tre agenti, coadiuvati da nove volontari del 132° Nucleo, che hanno curato le fasi di avvicendamento dei gruppi nei vari spazi e una sorveglianza discreta a margine degli spazi dedicati.

Suddivisi in nove gruppi (uno per classe), hanno avuto modo di visitare tre info-point allestiti all’interno del plesso scolastico: il primo incontro è stato dedicato alla presentazione dei mezzi in dotazione, una motocicletta, un’auto fuoristrada ed un furgone, degli strumenti in dotazione personale ad ogni operatore di polizia locale ed alla descrizione della divisa e dell’equipaggiamento.

Il secondo incontro è stato con un agente che ha loro mostrato una bicicletta mountain bike, in dotazione al comando, dando poi consigli su un corretto uso del mezzo e dei dispositivi di sicurezza (caschetto), oltre ad alcune indicazioni sul comportamento da tenere quando si circola in sella.

Il terzo incontro è stato caratterizzato dall’illustrazione della segnaletica, soprattutto verticale (cartelli), che più comunemente si incontra sulle strade: quindi l’importanza di riconoscerne il significato e, soprattutto, l’attenzione nel rispettarla e nel porre in essere le dovute precauzioni in alcune situazioni, prima tra tutte, la fase di attraversamento di una strada.

Ad ogni alunno, al termine del “tour”, è stato consegnato un attestato individuale, a ricordo della bella ed istruttiva esperienza. “Molto viva ed attenta la partecipazione – commentano gli organizzatori – da parte dei piccoli aderenti al progetto, che si preparano, anche attraverso queste significative esperienze, ad essere dei futuri buoni cittadini, più consapevoli e, ci si augura, più responsabili. Grande la soddisfazione mostrata anche dai docenti, presenti a tutte le fasi dell’appuntamento, che hanno manifestato, fin dall’iniziale fase di stesura del progetto, un entusiasmo tangibile ed una partecipazione senza riserve alle proposte avanzate dalla dirigenza del Nucleo di Protezione Civile Anc”.

Il presidente del Nucleo, Giovanni Salafia, ha ringraziato i rappresentanti del comando polizia locale per la disponibilità, la professionalità e la sensibilità dimostrate nei confronti dei piccoli spettatori. Il prossimo appuntamento per il progetto “Sicuri a scuola e … in città” è fissato per i primi mesi del 2018.

22112017

1 COMMENTO

Comments are closed.