Home Caronno Pertusella Torrente Lura, in arrivo anche piste ciclopedonali. L’assessore spiega il progetto

Torrente Lura, in arrivo anche piste ciclopedonali. L’assessore spiega il progetto

495
2

SARONNO / LOMAZZO – “Quelle lungo il torrente Lura sono tra le opere di difesa più importanti in corso di realizzazione in Lombardia. Permetteranno di proteggere l’abitato di Saronno e dei territori limitrofi dalle piene e dalle esondazioni e rappresentano un ottimo esempio di collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti”. Lo ha detto l’assessore regionale al Territorio, urbanistica, difesa del suolo e città metropolitana Viviana Beccalossi, che ieri mattina a Lomazzo ha visitato i cantieri degli interventi di mitigazione lungo il torrente Lura.

C’è anche un accordo per fare nascere piste ciclopedonali:”La convenzione – ha sottolineato Viviana Beccalossi – prevede lo stanziamento di 652 mila euro per Lomazzo, dove verranno realizzate opere di sistemazione agraria e di fruizione attorno alla località Cascina Braghe, oltre a lavori a interventi di drenaggio urbano tra le aree di laminazione del Lura e il centro città. A Bregnano, invece, 347 mila e 200 euro serviranno per lavori di riqualificazione del reticolo idrico minore e del parco Rosorè”. “Grazie alla positiva collaborazione di tutte le parti coinvolte – ha concluso Beccalossi – stiamo per centrare un doppio obiettivo: mitigare significativamente i problemi di sicurezza idraulica del Lura, le cui acque già in passato hanno causato danni e contemporaneamente lavorare con i territori perché le opere siano realizzate nel rispetto dell’ambiente e del paesaggio, contribuendo anche a riqualificarlo”.

25112017

2 COMMENTI

  1. 22 milioni della comunità usati per salvare Saronno dalle piene: quali?? tra l’altro con siccità cronica in arrivo. Intanto abbiamo sfasciato il territorio, andate a vedere laddove c’erano campi coltivati bellissimi cosa c’è adesso….poi fate i mercatini a chilometro 0, miseria

Comments are closed.