SARONNO – “E’ stata una partita come quella di settimana scorsa, ben giocata dalla squadra ma alla fine senza punti per la classifica perchè negli ultimi minuti è arrivato il gol beffa degli avversari”. E’ il commento della Gs Robur che oggi al centro sportivo di via Colombo ha ospitato il San Lorenzo.

I saronnesi sono andati in vantaggio con una bella punizione di Montan al 20′ del primo tempo. La risposta degli ospiti non si è fatta attendere al 30′ sfruttando un errore difensivo dei padroni di casa. Roveda è riuscito a portare il risultato sull’1-1. Il secondo tempo ha visto la Robur attaccare senza sosta: tante le occasione soprattutto per Montan oggi davvero uomo partita. A cinque minuti dalla fine la beffa con il gol, sugli sviluppi di un calcio di punizione di Carugo.

Robur Saronno – San Lorenzo 1-2
ROBUR SARONNO Cozzi, Carioli, Marano (27′ st Frigerio), Villa (40′ st Neri), De Micheli, Oldani, Lavizzari, Zappellaro (1′ st Frugoni), Panighetti, Baldassare (18′ st Riva), Montan. A disposizione Calicchia, Silipo.
SAN LORENZO Caruso, Morari (11’st Cicero), Rigamonti, Carugo, Bragato, Cepollaro (21′ st Brivio), Moretti (30′ st Banfi), Losa, Roveda, Bollati, Loda (13′ st Summa). A disposizione: Bianchi, Ferraro.
Marcatori pt 20′ Montan (R), 30′ Roveda (S); st 39′ Carugo (S).

03122017

1 COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome