Home Città Social, Guzzetti: “Solidarietà a Nadia Toffa!”

Social, Guzzetti: “Solidarietà a Nadia Toffa!”

627
3

UBOLDO – Riceviamo e pubblichiamo la nota di Lorenzo Guzzetti sindaco di Uboldo in merito alle reazioni sui social del malore avuto negli ultimi giorni da Nadia Toffa, inviata e conduttrice del programma Mediaset ‘Le Iene’.

La porcilaia dei social sta facendo emergere in queste ore gente che augura la morte a una ragazza di 38 anni che, pare, ora stia meglio e non sia più in pericolo di vita. Questa cosa mi ha molto colpito.

Che la Toffa sia un baluardo del giornalismo di inchiesta direi di no. Che possa piacere o non piacere ci sta (qualche giorno fa, appunto, io stesso ho definito le Iene un programma di cialtroni e lo ripeto…).

Che si debba augurare la morte a una ragazza così ci fa dire quanto in Italia davvero ci sia gente senza cervello che con i social, con whatsapp e altri mezzi simili fa la voce grossa virtuale perché nella realtà è inesistente. Davvero chiediamoci tutti a che punto siamo arrivati. Per me li c’è una ragazza che sta lottando.
E a questa ragazza va il mio pensiero di solidarietà e di forza.
Lorenzo

3 COMMENTI

  1. Egregio Sindaco, concordo con Lei che:

    1) le Iene troppo spesso confezionano programmi “ad hoc” per fare emergere ciò che si vuole, tipico di troppi sondaggi, trasmissioni ed indagini. Ciò che conviene viene troppo spesso esasperato, gli altri aspetti solo accennati.

    2) i social sono diventati tribunali e spazzatura nel contempo. Tutto è lecito, tutto è pubblicabile.
    Nessun rispetto, nessun cordoglio nessuna solidarietà.

    Un caro saluto a Nadia

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome