SARONNO – E’ una Imo Robur Basket Saronno determinata quella che batte d’autorevolezza Erba nell’ultima giornata del girone d’andata del campionato di Serie C Gold. Saronno chiude così al terzo posto a pari merito con Cermenate con un record di 8 vittorie e 4 sconfitte, di cui una sola in casa, alla prima di campionato con Milano3. All’inizio il rebus più difficile da risolvere per la difesa di Erba è Politi in post basso: il lungo macina rimbalzi offensivi, punti e falli subiti e Saronno va subito sull’8-2. Per Erba i problemi diventano ancora maggiori dall’altro lato del campo, dove il solo Ceppi sembra trovarsi davvero a suo agio (chiudere con 17 punti totali). Si va al riposo sul 33-20. Nella ripresa la Robur sembra poter cominciare a macinare un netto vantaggio, ma le iniziative di Brambilla e un paio di triple (in una serata che per Erba si chiuderà con 3/21 dall’arco) riavvicinano i comaschi anche a -6. A questo punto va al lavoro Novati (13 punti con 4/4 da 2); arrivano i suoi classici canestri in arresto e tiro e comincia a circolare molto meglio il pallone. La partita si spezza definitivamente con i buoni attacchi di Saronno contro la zona: tiri aperti significano percentuali migliori e la Imo scappa sul 55-41 del 30′. Sono 14 punti da recuperare per Erba che però ne segna in tutto 10 negli ultimi 10 minuti. Saronno controlla, vince e chiude il girone d’andata con la chiara idea di dover alzare il livello nel ritorno per entrare nel migliori modo possibile nella poule promozione e nei playoff.

Prossima partita, la prima del girone di ritorno, si giocherà a Basiglio, con lo Sporting Milano3 domenica 10 dicembre alle 18.30.

(foto: alcuni fasi del match fra Saronno ed Erba)

05122017

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome