Home Sport Tennis, l’intervista: persi playout Ceriano pensa al futuro con la capitana Campana

Tennis, l’intervista: persi playout Ceriano pensa al futuro con la capitana Campana

66
0

CERIANO LAGHETTO / SARONNO – “Dispiace per come sono andate le cose. Ripartiamo dalla serie A2 con le idee chiare e la voglia di far crescere le migliori ragazze del nostro vivaio”, così la capitana delle cerianese – che però giocano le gare interne al centro Ronchi di Saronno – la capitana del Ct Ceriano, Marcella Campana.

“Abbiamo la fortuna di poter giocare la serie C in primavera e quello sarà il vero banco di prova per le nostre giovani giocatrici. Quelle che s’impegneranno e dimostreranno di essere le migliori avranno la possibilità di esordire e giocare poi in A2 in autunno. Al di là del fatto che sia imposto dalle regole, per noi far crescere le nostre ragazze resta un obiettivo centrale nel nostro modo di vedere il tennis”. Inutile ora fare calcoli e proclami su un eventuale ritorno in A1, per quello ci sarà tempo. “Per la prossima stagione mi piacerebbe trovare una leader in campo in grado di aiutare le ragazze nel loro processo di crescita”, conclude Campana. “L’unico rammarico è quello di non aver mai potuto schierare la formazione titolare in tutta la stagione – dice il presidente del Ctc Severino Rocco – E poi il fatto che nella finale scudetto ci siano Prato e Faenza, entrambe nel nostro raggruppamento, è la dimostrazione che non siamo stati fortunati nemmeno nel sorteggio, era un girone di ferro. Adesso pensiamo ad allestire una squadra per essere da subito competitivi in Serie A2″. La storia di Ceriano riparte da qui.

05122017

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome