SARONNO – Jacopo Galimberti è sicuramente uno dei “pezzi da 90” della campagna acquisti invernale del Fbc Saronno. Giocatore di scuola Inter, da giovanissimo aveva vestito anche la maglia dell’Italia under 16 e under 17, poi una carriera sempre in categorie superiori rispetto all’Eccellenza in cui milita il Saronno, che oltre tutto è ultimo in classifica.

Cosa ti ha spinto nella città degli amaretti? “Sono pronto per giocare domenica, contro il Verbano, fra le più forti del girone. Faremo del nostro meglio ma è da gennaio che per il Saronno sarà un altro campionato, perchè stanno arrivando tanti giocatori. Blasone e “piazza” non possono fare pensare ad un Saronno così in basso in classifica”.

Galimberti, difensore centrale, ha un curriculum davvero importante: “Porto il mio bagaglio d’esperienza. Ho iniziato nell’Inter sino a 18 anni, poi la Primavera a Parma, poi in serie C fra Monza, Savona, Gubbio, poi Renato, l’Olhanense in serie B portoghese, Sesto San Giovanni e Caravaggio”.

L’impatto con la realtà saronnese? “Un gruppo compatto e unito, respiro molta voglia di fare. Già da domenica è importante fare punti”.

16122017