SARONNO – Dopo un’ora e mezzo di presidio hanno staccato gli striscioni e spenta la musica hanno attraversato il centro dietro lo striscione intonando cori contro la polizia e l’Amministrazione. Si è concluso alle 17,20 dopo un corteo per il centro storico la manifestazione “contro daspo e fogli di via” degli anarchici saronnesi.

Intorno alle 16,30 i manifestanti, una quarantina di persone, si sono radunate e continuando a distribuire volantini hanno percorso via San Cristoforo, via Cavour, piazza Volontari del Sangue, corso Italia, piazza Libertà per tornare in piazzetta Portici. Lungo il percorso non sono mancati cori contro i fogli di via, la polizia, l’Amministrazione comunale da “tout le monde deteste la police” ad un’inedita composizione sulle note di “Hanno ucciso l’uomo ragno” degli 883.

Il corteo, sotto le luminarie e tra i passanti reduci dallo shopping, ha suscitato diverse proteste di commercianti e residenti alcuni usciti sulle porte a vedere cosa stesse succedendo. A seguire la manifestazione polizia di stato e carabinieri. Dopo una decina di minuti in piazzetta Portici i ragazzi si sono dispersi.

16122017

47 COMMENTI

  1. E qui si continua a chiamarli “ragazzi”! Sono tutti identificati con nomi e cognomi che qui vengono deliberatamente omessi.

  2. Basta shopping a Saronno NON ci vengo più! Non è possibile continuare cosí senza che nessuno muova un dito e NON mi sento piú sicuro nel venire a Saronno per la mia famiglia e per i miei bimbi piccoli che oggi si sono sentiti traumatizzati perchè si aspettavano babbo natale e invece si sono trovati di fronte incivili e minacciosi “uomini neri”. Saronno e i suoi negozi con me hanno CHIUSO: Non c’è sicurezza!

    • Concordo sono di Ceriano e anche la mia bimba c’è rimasta male! Ha solo 5 anni e mi ha chiesto “chi sono questi cattivi qui? Quindi Babbo Natale se ci sono questi qui non viene perché ha paura?”. Ma ci rendiamo conto dove siamo arrivati? Io cittadino che paga le tasse non ho piú il diritto di portare mia figlia a Saronno il sabato pomeriggio in centro! E quello che mi stupisce è che questa ignobile manifestazione sia stata autorizzata. O se non lo fosse stata perchè le forze dell’ordine non sono intervenute per impedirla arrestando questi facinorosi ma addirittura scortandola per tutto il centro. Comunque sia domani porteró mia figlia al centro di Arese, lí dove sicuramente arriverá babbo natale. E come dice Cannavacciuolo …commercianti di Saronno: ADIOS!

      • Magari se invece di tirarla per negozi la portassi al parco sarebbe più felice e non avrebbe questi brutti traumi infantili 😂

        • guarda che collegati ai commercianti ci sono famiglie con altrettanti bimbi, mogli etc… non è solo un negozio ma persone che con il loro lavoro ci vivono, pagano le tasse per i servizi (anche i tuoi che vai al parco…)

    • …e nel frattempo gli agenti della polizia locale di Saronno fanno gli straordinari a Cislago, come se qui non succedesse niente.

    • E il fiero assessore al commercio di SAC regala 67 mila euro ai commercianti per ristorarli delle perdite subite. Siamo all’assurdo.

      • E certo che me ne staró a casa e non sentirete la mia mancanza. …vado altrove dove non ci sono quattro fancazzisti che tengono i n pugno una cittá intera senza che nessuno muova un dito per impedirgli di farlo.

  3. Invece di lasciar girare i Saronnesi per negozi e luminarie, si lascia girare questi qui come se la città fosse loro. Mi vergogno di essere saronnese… non mi stupisco che il commercio sia allo sfascio visto il riguardo per le attività nei sabati prefestivi.

    • purtroppo i problemi di saronno sono irreversibili…..sporca come poche, insicura in stazione e vie limitrofe, muri imbrattati, portici di cui vergognarsi. E tutto ció da tempo, nessun sindaco ha fatto qualcosa.

    • Non basta vergognarsi e mettere un post: a volte serve qualcosa in piú che non compete a noi comuni cittadini, ma alle autoritá. Per primo il sindaco che ha autorizzato questa manifestazione, poi alla polizia che si è limitata a controllare che tutto non degenerasse. Certo che una Saronno in mano a 40 “ragazzi” (questo giornale li definisce cosí) non è normale e occorre a questo punto fare qualcosa di concreto.

  4. Spaccano e fanno casino
    perché manifestano
    perché i loro “compagni” hanno fatto troppo casino e si sono beccati i fogli di via
    perché spaccano e fanno casino
    perché manifestano
    perché i loro “compagni” hanno fatto troppo casino e si sono beccati i fogli di via
    perché spaccano e fanno casino
    […]

    Repeat all’infinito

  5. Mi piacerebbe vedere se fosse stata una manifestazione di destra…..quanti commenti….ora tutto tace….sono solo ragazzi…solite ipocrisie sinistre!

    • Ma se per 5 skinheads che hanno letto un foglio a Como ne hanno fatto un caso nazionale …..
      Che schifo !

  6. Mi raccomando continuiamo a fargli fare sempre quello che vogliono senza intervenire!!!!!!!

  7. Su non esageriamo, se un presidio in piazzetta che quasi non si notava ed una passeggiata di pochi ragazzotti che facevano qualche coro da stadio e durata una manciata di minuti sono in problema, allora siamo proprio messi male…

    • Mi sembra che a Como perche qualcuno ha letto un comunicato si sia mobilitata un intera nazione, perche non fare la stessa cosa per questo…..in Italia due pesi e due misure, …..dipende da chi commette il fatto…

  8. Mi sarebbe piaciuto vedere i commenti se la manifestazione fosse stata di destra….solite ipocrisie sinistre!

  9. La soluzione ottimale a questo annoso disagio della comunità saronnese può essere burocraticamente risolto: Considerate le molestie e le violenze blasfeme riservate alla città di Saronno da questi “ragazzi”, il “daspo” oltre ad essere attribuito alle persone adulte coinvolte, di riflesso dovrà essere esteso anche agli altri componenti di questa associazione che si identifica con “TELOS”. Finalmente potrebbero esternare la loro verve contestatrice di comodo in altri luoghi dove sicuramente la considerazione cittadina sarebbe diversa.

  10. Per molti commentatori (secondo me, a questo punto, sempre gli stessi) sembra che il problema principale di Saronno siano questi quattro (quasi ex-)ragazzotti… invece siamo di fronte a quasi tre anni di immobilismo o improvvisazione, vivacchiando di rendita per attività ereditate, dopo una vittoria ottenuta principalmente per un punto del programma che solo i distratti (ad essere generosi) sapevano non poter essere nelle disponibilità del Sindaco: la sicurezza! Speriamo che Fagioli si candidi per qualcosa in primavera così si manda a casa questa altra inutile amministrazione comunale.

    • È 30 anni che Saronno è ridotta così….cerchiamo di essere onesti intelletualmente basta dire che è solo colpa dell’ultima amministrazione è colpa di tutti…sveglia…e basta con queste sinistre ipocrisie!

      • Guarda che quello sopra non ha scritto che era contento delle amministrazioni precedenti: ha detto che è sicuramente scontento di questa (e non è il solo) cari difensori d’ufficio mascherati dall’anonimato! E basta dire che ogni critica che viene alla giunta leghista sia di sinistra, io sono di centro e sono scontentissimo…

  11. È ormai palese che questi 4 fancazzisti hanno la protezione di qualcuno. Perché nell’ultima settimana hanno impedito per due giorni agli studenti dell’ITC di entrare nell’istituto. Poi l’ennesima manifestazione. Forse è ora di andare oltre a questi mugugni inutili da parte della cittadinanza e capire chi li istiga questi disgraziati, chi li protegge ( sempre innocenti nonostante una sfilza di denunce) e che il comune ( indipendentemente da chi ci sia al vertice) è impotente per legge: sono la questura e la procura a dover mettere un freno ai Teflon che, alla fine della fiera, sono quattro poveracci

  12. La colpa? Sapete di chi è la colpa? E’ dell’amministrazione comunale che all’epoca (cioè più di 10 anni fa) ha permesso che il Telos si insediasse indisturbato a Saronno in maniera illecita tramite varie occupazioni abusive e che ha continuato a minimizzare il problema fino a negarlo, a tollerare e a giustificare (diceva che sono innocui ragazzi, me lo ricordo bene) la loro presenza. Ora, dopo tutto questo tempo, la situazione si è ormai incancrenita, hai voglia di distribuire Daspo urbani, Saronno se li deve tenere da qui all’eternità. Grazie e ancora grazie

    • ……tutti dicono che è colpa di una lega incompetente….dove è la verità comunque a scanso di equivoci è ora di dare le dimissioni e mettere a comandare il pd loro sanno come si fa!

      • Si infatti sanno proprio come si fa: prima a negare i problemi e poi a farli incancrenire per benino (riferimento all’amministrazione che aveva fatto insediare il Telos)

Comments are closed.