SARONNO – In occasione della festa natalizia “Pallavolando sotto una stella”, alle porte del Paladozio di via Biffi si presenta la formazione di Sant’Anna. Il match ha inizio con uno speaker d’eccezione: Gabriele Falanga, ancora fuori gioco a causa della caviglia, cambia ruolo per una sera e impugna il microfono.

Il primo set parte con un Saronno agguerrito, che prende subito l’iniziativa, aggredendo l’avversario. Dalla linea dei 9 metri, Gaggini scava il primo break importante (16-11), poi ci pensa una correlazione muro e difesa davvero impeccabile ad evitare il rientro dei torinesi. Rudi tiene in gioco ogni pallone e gli ospiti sono costretti a forzare al servizio e rischiare molto in attacco. Il punteggio però non è mai in discussione, con Saronno che chiude senza difficoltà 25-15. Il secondo set parte sulla scia del primo, Saronno conduce sin dal primo punto, con sempre un piede avanti all’avversario (8-5). Coscione gestisce la regia alla perfezione, tutti gli attaccanti rispondono presente e Rudi orchestra ricezione e difesa in modo perfetto. Il punteggio finale (25-17) è la riprova di un Saronno davvero sugli scudi. Nel terzo set Sant’Anna sembra reagire e si porta avanti 3-6, costringendo coach Gigi Leidi ad un time out discrezionale. Gli amaretti riescono ad azzerare il vantaggio piemontese e il set prosegue punto a punto fino al 10 pari, quando un break biancoblu porta avanti Cafulli e compagni. Gli ospiti non ci stanno ad alzare bandiera bianca e si riportano vicini (16-14), grazie anche ai 4 errori consecutivi in attacco dei padroni di casa. Capitan Spairani sale in cattedra e allunga le mani su ogni pallone, Rudi è in partita e prende l’impossibile e in un attimo allungano 21-16. Sant’Anna cerca di tenere il ritmo di Saronno, azzerando i primi due match ball, ma deve poi arrendersi ai padroni di casa, che chiudono 25-22.

Pallavolo Saronno-Sant’Anna Tomcar 3-0 (25-15, 25-17, 25-22)
PALLAVOLO SARONNO: Coscione 2, Cafulli 14, Spairani 7, Buratti 7, Canzanella 8, Gaggini 5, Rudi (L), Kely, n.e. Della Pietra, Rigoni, Ronzoni, Scarpino, Guglielmo (L2). Allenatori: Leidi, Mangiatordi.
SANT’ANNA: Vittone 1, Bernardi 3, Giraudo 3, Vajra 4, Graziana 5, Ciavarella 8, Pagano (L), Mura, Sangermano 2, Carlevaris, Robazza, Tanga (L2), n.e. Fumagalli. Allenatori: Simeon, Colombo.

20122017

3 COMMENTI

  1. Stiamo lavorando per adeguare il palazzetto o dovremo andare a Milano l’anno prossimo?

Comments are closed.