GERENZANO – Continua il percorso di formazione avviato da Villaggio Amico lo scorso anno per formare esperti di pet therapy, in grado di svolgere attività assistenziali basate su questo tipo di terapia dolce. Nei giorni passati al centro polifunzionale e Rsa Villaggio Amico in via Stazione a Gerenzano è iniziato per 18 iscritti al corso avanzato in Iaa (Interventi assistiti con animali) il percorso di tirocinio. I corsisti, la cui figura professionale al termine del tirocinio sarà quella di “Coadiutore del cane e degli animali di affezione”, sono stati divisi in tre gruppi di lavoro da sei persone, ciascuno accompagnato da un tutor di riferimento e un cane. Nel corso del tirocinio, gli iscritti hanno la possibilità di mettere in pratica quanto appreso nelle lezioni teoriche durante i mesi di corso e di simulare degli esempi di attività di pet therapy.

Dice Marina Indino, responsabile comunicazione, marketing e progetti di Villaggio Amico: “Abbiamo iniziato questo percorso un anno fa perché siamo convinti che la pet therapy sia davvero efficace nell’apportare benessere fisico e mentale nei soggetti affetti da diverse patologie. E’ una pratica di cui abbiamo visto i benefici sui nostri ospiti, anche su coloro che sono affetti dal morbo di Alzheimer perché il rapporto uomo-animale stimola l’attenzione e l’interazione da parte di questi pazienti. Siamo perciò entusiasti di contribuire a offrire ai corsisti gli strumenti necessari per operare professionalmente in questo campo”.

28122017