Home Basket Basket C Gold: una robur incompleta cede a Vigevano

Basket C Gold: una robur incompleta cede a Vigevano

101
0

Saronno – Battere Vigevano è un’impresa che rimane incompiuta anche per la iMO Robur Basket Saronno, come peraltro per tutte le altre squadre della Serie C Gold, visto che la capolista veleggia senz’ansie e senza sconfitte. Ancora una volta però, proprio come successo all’andata, Saronno dimostra di potersi infilare – a tratti – nei meccanismi degli avversari. La partita di giovedì, quarto turno di ritorno del campionato di Serie C Gold, la vince Vigevano, ma la iMO può trarre qualche buona indicazione, prima fra tutte la difesa del terzo quarto e più in generale di tutto il secondo tempo, quando sono stati concessi rispettivamente 7 e 26 punti ad una squadra che di media ne segna quasi 80 a partita. Come al solito in casa Robur ci sono da fare i conti con le assenze, quella di lungo corso di Mariani e quella di questi giorni di Politi (problemi muscolari al polpaccio), alle quali si aggiungono le non perfette – per stare schisci – condizioni fisiche di Novati, decisamente rallentato da uno strappetto in via di guarigione al polpaccio destro. Nel primo quarto è Benzoni, un ex, a gettare benzina sul fuoco per la prima fiammata della gara, 9 punti per lui nei primi 17 della sua squadra per chiudere il parziale avanti di 6. Nei secondi dieci minuti, l’attacco di Vigevano trova pieno ritmo, specialmente con le folate di Grugnetti che producono un 8-0 di parziale per il 36-20 che rischia di chiudere il match anzi tempo. E invece Saronno reagisce e torna sotto con un controparziale per chiudere il quarto 40-32. La vera svolta arriva però nel terzo periodo quando la iMO riesce a limitare a soli 7 punti segnati gli avversari. Danelutti, partita più che solida la sua da 14 punti, 7 rimbalzi e alcune difese di alto livello, segna il 47-42 al 25′. Da lì, per 5 minuti, non segnerà più nessuno. Si entra nel quarto quarto, con Pilotti (24+7, alcuni dei quali pescati veramente dalla spazzatura) che spinge i suoi ad un vantaggio rassicurante di +9 sul 46-55, ma ancora una volta la iMO risponde con i liberi di Gurioli, la tripla di Danelutti, l’entrata di Cacciani e la tripla di Gurioli e torna a -4 (56-60) a 2 minuti dalla fine. Vigevano sbaglia il tiro con Verri che però aggredisce il rimbalzo ed esce fortunato vincitore dalla carambola, portando a casa un extrapossesso che aprirà alle due triple consecutive proprio dello stesso giocatore ex Pavia che chiuderanno la partita. 66-56 il punteggio finale. Saronno tornerà in campo già domenica, alle 18, al PalaStazione, per cercare punti pesanti in ottica playoff.

(foto di repertorio)

06012018