Home Città Telos, Silighini: “Non servono lettere ma azioni concrete”

Telos, Silighini: “Non servono lettere ma azioni concrete”

416
6

SARONNO – In vista dell’occupazione temporanea di questa sera annunciata dagli anarchici del centro sociale Telos e in seguito alla presa di posizione del vicesindaco Pier Angela Vanzulli che ha scritto a Questura e Prefettura scendo in campo anche Luciano Silighini Garagnani. L’ex candidato sindaco, numero uno della lista civica L’Italia che verrà ha condiviso una nota in merito alla vicenda. L’iniziativa è la prima organizzata in città dopo il Natale anarchico. Una presa di posizione ma anche un invito all’Amministrazione comunale del sindaco Alessandro Fagioli, assente per una vacanza.

Ecco il testo integrale

Invito il vicesindaco Vanzulli a stare in strada questa sera,indossando almeno lei la fascia tricolore, e porsi all’entrata del luogo dove gli anarchici hanno deciso di manifestare. Circondata dalla polizia locale questo gesto varrebbe più di lettere protocollare in questura o al Prefetto. Si agisca concretamente e non con la carta che in questo caso non la vedo utile

(foto archivio)

13012018

6 COMMENTI

  1. silighini…i cittadini lo stanno chiedendo da anni. Purtroppo per questi vandali un sindaco può fare ben poco mentre chi dovrebbe fare non fa nulla.

      • Sì e non ha fatto niente, come sempre, saronno ormai è un delirio, tutti possono fare quello che vogliono, purché illegale

    • Non vedo più l’amico leghista che quando c’era Porro postava continuamente il link che elencava i poteri del sindaco in materia di pubblica sicurezza. Se ci sei ancora perché non posti lo stesso link anche per Fagioli?

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome