CERIANO LAGHETTO – Il candidato del centrodestra Attilio Fontana ha raccolto l’invito del sindaco Dante Cattaneo e stamattina sarà presente alla stazione Ceriano Groane per la pulizia del parco Groane. Dopo la passeggiata domenicale a Saronno, con tanto di sosta a Sant’Antonio per un vin brulè, il candidato alla presidenza torna nel Saronnese.

L’iniziativa è nata da un’idea del primo cittadino dopo l’annuncio del passaggio di Giorgio Gori candidato del centrosinistra mercoledì 17 gennaio. “Venire qui, scortati e ben protetti, e scendere magari alla stazione di Ceriano – Groane per starci un misero quarto d’ora come ha in programma di fare il candidato del Pd, Gori, non può rendere l’idea dello stato emergenziale in cui si trovano intere aree di questo nostro bellissimo Parco, che ricordo è un sito di interesse comunitario per la sua biodiversità. Per rendersi davvero conto della situazione drammatica in cui versa questo bosco, dopo sette anni lunghi anni di appelli de facto rimasti inascoltati da parte del Governo, occorre toccare con mano il degrado. Così facendo si accorgerebbe di cosa succede quando i Governi non ascoltano i sindaci e le comunità locali”.

Da qui l’organizzazione di una giornata di pulizia, una delle tante organizzata dal Comune di Ceriano Laghetto a cui ha aderito anche il candidato Attilio Fontana.

14012018

5 COMMENTI

Comments are closed.