SARONNO – Scavalca la recinzione del centro islamico di via Grieg e resta ferito ad una mano: forse era in ritardo per la preghiera, forse voleva raggiungere gli amici già dentro e così un marocchino di 19 anni, residente a Saronno, l’altro giorno attorno alle 15 non ha perso tempo a suonare il campanello ma ha provato, maldestramente, a superare con un balzo la recinzione del complesso situato alla periferia cittadina. Il risultato? E’ caduto e si è fatto male, all’inizio sembrava che fosse andata anche particolarmente male tanto che è stato richiesto l’intervento di una ambulanza ed è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri.

In realtà il nordafricano è stato soccorso direttamente sul posto; non è stato infatti necessario trasferirlo al pronto soccorso ospedaliero ed è stato lui stesso a chiarire l’accaduto, prima di tornarsene a casa dopo la disavventura.

(foto archivio: una veduta del cortile esterno del centro islamico di via Grieg a Saronno)

17012018

3 COMMENTI

  1. ma che notizia è ??!!?? … ma c’è bisogno di farci un articolo? …ma quanti polsi si saranno slogati ieri nel mondo per cadute accidentali? boh

  2. E devono arrivare i carabinieri?
    ma la scusa non è sempre quella che sono sotto personale???

Comments are closed.