Home Ceriano Laghetto Controlli antidroga: foglio di via da Ceriano Laghetto

Controlli antidroga: foglio di via da Ceriano Laghetto

481
3

CERIANO LAGHETTO – “Ieri, alle ore 14, mentre il candidato del Pd in Regione Lombardia, Giorgio Gori, nonostante fosse ben scortato, nei suoi miseri 17 minuti spesi presso la stazione non metteva nemmeno un piede nell’adiacente Parco Groane, purtroppo divenuto un enorme piazza di spaccio, la nostra polizia locale fermava in via Strameda due sospetti a bordo di un auto”.

Così il sindaco di Ceriano Laghetto, il leghista Dante Cattaneo. Che riferisce nel dettaglio dell’accaduto: “Di una delle persone identificate si è risaliti alla circostanza che ha numerosi precedenti specifici per droga, ed è quindi scattato il foglio di via dal territorio comunale! Altro che passerelle elettorali: noi rispondiamo con il lavoro concreto, attenzione costante e tolleranza zero!” I controlli nelle zone limitrofe alle stazioni della tratta ferroviaria Saronno-Seregno, al Parco delle Groane ma anche nelle vie del paese sono ormai da tempo una costante.

(foto: i controlli della polizia locale effettuati ieri in via Strameda a Ceriano Laghetto)

18012018

3 COMMENTI

  1. Il problema non si risolve con un foglio di via di sposta e basta….ma le istituzioni nazionali cosa aspettano a far rispettare le pene….in carcere punto e basta!

    • Ci vuole l’Espulsione coatta dal territorio nazionale, altro che cittadinanza italiana!

Comments are closed.