Calcio Gaggiano-Fbc Saronno, i protagonisti: Surace, Aiello ed il pres Davenia

333
1

GAGGIANO – Persa la sfida diretta con la penultima in classifica, il Gaggiano; il Fbc Saronno si è adesso staccato sul fondo della classifica di Eccellenza ed il clima a fine gara è nel segno dei visi lunghi, davanti allo spogliatoio saronnese. A provare a scuotere l’ambiente è l’attaccante Diego Surace, che lo ha anche con un linguaggio colorito: “Cosa è mancato? L’approccio! Siamo entrati in campo molli, poi abbiamo anche cercato di cambiare modulo, le abbiamo tutte ma non siamo riusciti a cambiare questa partita. La matematica ancora non ci condanna, dobbiamo svoltare. Non è facile, ma ci proveremo”. Ha proseguito Surace: “Cosa manca? Tutti devono essere consapevoli della maglia che indossano. Io ringrazio a tifosi, oggi abbiamo fatto una gran figuracca ed avrebbero avuto tutti i diritti ad arrabbiarsi”.

Anche l’allenatore Antonio Aiello è sulla stessa lunghezza d’onda: “Partitaccia, niente da dire. Abbiamo lavorato benissimo in settimana, squadra finalmente al completo, poi ho visto una delle gare più brutte da quando faccio questo mestiere, anche sotto il profilo caratteriale. Qualcosa non quadra, magari sono io, adesso vedremo. Sono sconcertato, amareggiato e deluso. Non riesco a darmi una spiegazione per questa partita”.

Grande fair play del presidente del Gaggiano, Salvatore Davenia: “Con un tifo così il Saronno non merita questa categoria. Sono invidioso di loro, sono straordinari. Abbiamo vinto ma resta dura, non sarà impresa facile”.

04022018

1 COMMENTO

  1. la città ha delle aspettative: bellissima questa, ma non si rendono conto che di loro non frega proprio a nessuno?? che ci sia o non ci sia non cambia la vita, salvo per quelli che hanno chiari interessi politici (quanti soldi x lo stadio??)

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome