CIRIE’ – Archiviati i festeggiamenti per le qualificazioni alle fasi finali di Coppa Italia, Saronno arriva alla corte di coach Bertini per la prima sfida del girone di ritorno. Coach Gigi Leidi deve ancora fare a meno di Coscione, sostituito dal giovane Della Pietra, e di capitan Spairani, fuori gioco a causa dell’infortunio alla spalla.

La sfida tra le prime della classe parte il totale equilibrio, le due squadre sembrano studiarsi e si prosegue punto a punto per la prima metà del parziale (7-8). Gli amaretti riescono a tenere sempre un piede avanti (15-16), finchè qualche contrattacco sbagliato permette ai padroni di casa di impattare e superare i biancoblu 21-19. Cafulli e compagni reagiscono e si portano nuovamente in parità sul 23-23, quando una battuta un po’ forzata e una ricezione maldestra regalano il parziale ai piviellini 25-23. Nel secondo set i biancoblù partono un po’ più aggressivi, ma non riescono ad imporre il proprio gioco e, nonostante il rientro di Coscione su Della Pietra, le due formazioni procedono a braccetto per tutto il parziale (8-7, 14-16, 19-21). I ragazzi di coach Leidi, tengono bene il cambio-palla e Bassani e compagni stavolta non riescono a raggiungere gli ospiti. Saronno ha la meglio e si aggiudica il set 23-25. Il terzo set vede i padroni di casa partire in quarta (8-5); coach Leidi è costretto al time out discrezionale, ma i suoi ragazzi non riescono a rientrare (16-8). Cambio in regia per Saronno: entra Della Pietra per Coscione, ma Ciriè ha il piede sull’acceleratore e si porta velocemente sul 21-10. È blackout per Saronno, che commette una serie di errori punto, senza mai riuscire a realizzare. Coach Leidi prova a cambiare le carte in tavola, inserendo Kely su Cafulli, Canzanella su Gaggini e successivamente Ronzoni su Buratti, ma il gioco non cambia e i padroni di casa si aggiudicano il set 25-12.

Anche per l’ultimo parziale coach Leidi si affida a Coscione, seppur non ancora al top, ma ormai la luce per Saronno è spenta. Gli Amaretti sembrano non avere più cattiveria agonistica e i piviellini ne approfittano scappando ancora una volta (16-11, 21-15). I biancoblu non riescono a ricucire il gap formatosi e soccombono sotto i colpi dei padroni di casa, che chiudono il match 25-18, aggiudicandosi i 3 punti in palio e portandosi a -4 da Saronno.
Erika Monti

Pvl Ciriè-Pallavolo Saronno 3-1 (25-23, 23-25, 25-12, 25-18)
PVL Ciriè: Calligaro 2, Bassani 17, Dogliotti 15, Aimone 8, Agosti 10, Scarrone 12, Sansanelli (L), Arnaud, Caianiello, Cena, n.e. Casale, Cominu, Magnetti, Cocchia (L2). All. Bertini, Gallo.
PALLAVOLO SARONNO: Della Pietra, Cafulli 12, Falanga 9, Buratti 9, Gaggini 11, Rigoni 6, Rudi (L), Coscione 4, Canzanella, Kely 4, Ronzoni, n.e. Scarpino, Guglielmo (L2). All. Leidi, Mangiatordi.

 

04022018