Home Gerenzano Gerenzano Democratica ricorda Luciano Garbelli

Gerenzano Democratica ricorda Luciano Garbelli

455
1

GERENZANO – Gerenzano Democratica e il Partito Democratico ricordano con gratitudine e commozione la figura di Luciano Garbelli, a lungo punto di riferimento di tutta la sinistra gerenzanese.

Consigliere comunale per il Pci per quasi trent’anni durante la prima repubblica, fece parte anche della rappresentanza dell’Ulivo tra il 2002 e il 2007. In occasione delle ultime amministrative del giugno 2017 entrò nella lista che sosteneva la candidatura di Pier Angelo Gianni; era già malato, e non riuscì a dare il proprio contributo durante la campagna elettorale, ma a noi fece piacere candidarlo in nome della sua storia e del suo carisma, perché fosse un po’ la bandiera e il padre nobile del gruppo.

Grande conoscitore del territorio Gerenzanese e dei suoi problemi, negli anni ottanta Garbelli fu in prima linea nella lotta per la chiusura di quella che, allora, era la discarica più grande d’Europa.

Scrupoloso nel ricoprire il suo ruolo di rappresentante politico e attentissimo alle esigenze della gente, nonostante la fermezza con cui professava i suoi principi e difendeva le sue idee, dalle file dell’opposizione (in cui sempre militò) sapeva anche collaborare attivamente con la controparte della maggioranza consigliare per perseguire il bene comune; per questo anche gli avversari lo stimavano e riconoscevano le sue capacità.

Da giovane, un incidente sul lavoro gli aveva portato via un braccio; ma la sua operosità superava di gran lunga quella della maggior parte di coloro che le braccia le hanno sempre avute entrambe.

Negli ultimi anni usava spesso sedersi intorno a un tavolo insieme agli amici più stretti, con un fiasco di vino, a parlare di politica. Ci piacerebbe conservare di lui la freschezza di quest’immagine.

05022018

1 COMMENTO

  1. vino poco,discussioni sempre,un grande amico che manchera’ a tutti noi che lo abbiamo vissuto.caro luciano sara’ graavoso passare davanti al terreno che coltivavi e non trovarti piu’.ancora una volta un saluto e un ringraziamento.ciao Luciano

Comments are closed.