Home Groane La Lega irrompe al Centro islamico di Solaro e intercetta uno scambio...

La Lega irrompe al Centro islamico di Solaro e intercetta uno scambio di droga

3910
24

SOLARO – Questo pomeriggio, alcuni rappresentanti della Lega tra cui il sindaco di Ceriano Dante Cattaneo, il consigliere comunale del Centrodestra Solaro Gianmarco Belotti, il candidato di collegio alla Camera Andrea Crippa ed il candidato in Regione Gianmarco Senna, hanno incontrato alcuni residenti del quartiere San Pietro a Solaro, a pochi passi da quello che ufficialmente viene considerato un Centro culturale islamico ma secondo i cittadini in realtà sarebbe una moschea, proprio sotto i palazzi di via Don Bosco. I leghisti hanno raccolto i malumori dei residenti ed hanno verificato con mano la situazione. «Inaccettabile. Bisogna intervenire su più fronti, a livello amministrativo, politico, in ogni campo. Non può esserci un punto di raduno di queste proporzioni sotto le case della gente» – attacca Senna. Il problema non è solo moschea o non moschea. I residenti lamentano lo spaccio di sostanze stupefacenti nei box dei palazzoni del quartiere San Pietro ed in effetti è bastato allontanarsi di qualche centinaio di metri in direzione di via Cellini che subito un’auto si è avvicinata al lato della strada all’entrata del bosco delle Groane e, incurante della piccola folla, uno spacciatore si è avvicinato al finestrino ed ha consegnato la dose. E poi un’altra. Ed un’altra ancora. «Denunciamo questa follia da anni – rimarca il primo cittadino di Ceriano Cattaneo – eppure sembra che qualcuno non voglia ascoltare».

24 COMMENTI

  1. eh si, a Ceriano il sindaco farebbe bene a controllare le auto parcheggiate in modo sospetto (anche con targa svizzera), altro che andare a Solaro.

    Ps: un giornalista serio non scriverebbe mai un titolo del genere, irromPono dove?? non è vero, e soprattutto la droga non è spacciata all’interno del centro culturale.
    UN GIORNALISTA SERIO, ANZI UN GIORNALISTA

  2. Solaro è amministrata da più di 30 anni dalle stesse persone è ora di mandare tutti a casa paese fuori controllo in molti settori da troppi anni!

  3. Si chiama centro culturale ma tutti e dico tutti la chiamano moschea…solita ipocrisia della giunta solarese

  4. Il titolo di questo articolo è chiaramente un “acchiappaclick” completamente fuori contesto, come del resto l’intervento dei leghisti è puramente propaganda politica in vista delle elezioni.

    • Si pure la foto di uno scambio di droga è propaganda….solita ipocrisia sinistra!

    • Sono il capogruppo Lega Nord Centrodestra Solaro . Se questa è propaganda politica in vista delle elezioni sono partito “lungo”… siamo già a 5 interrogazioni e mozioni a tema , dal 2014 ad oggi, continuativamente. Dunque noi “siamo sul pezzo” non sotto elezioni, ma sempre. Speriamo che , essendo sotto elezioni, arrivi piuttosto qualche risposta da parte dell amministrazione. Sino ad ora nulla…

  5. Da quanto si legge sembrerebbe che a Solaro il SIndaco di Solaro non stia occupandosi del problema

  6. Che articolo sconclusionato….ma qualcuno li legge prima di pubblicarli?
    Irruzione nella moschea…forse era la speranza di qualcuno..!!

  7. Si fanno articoli sotto dettatura verde.
    Non abbiamo visto nessun articolo sul fatto che a Ceriano sono stati fermati 4 ragazzini che hanno fatto dannii per 15000 euro alla stazione di Ceriano.
    C’è statoun forse un vero????

  8. Sono dovuti arrivare da un altro comune per fare luce su certe situazioni ora subito le dimissioni del sindaco e di tutta la giunta sarebbe il minimo!

Comments are closed.