SARONNO – La campagna elettorale è scoppiata anche nella città degli amaretti: ieri pomeriggio in centro era presenti diversi gazebo elettorali. Malgrado il freddo molti partiti sono scesi in piazza con cartelloni e volantini per dare l’opportunità di conoscere i propri candidati.

I primi passeggiando in corso Italia gli esponenti del Pd: a fare gli onori di casa Mauro Eduardo Rotondi che ha ospitato Rossella Iorio candidata alle Regionali (segretaria del Pd di Samarate) e Maria Chiara Gadda capolista per le elezioni alla Camera.

Vip anche al gazebo di Forza Italia, situato a metà corso Italia, l’europarlamentare Lara Comi. E’ stata sicuramente la più fotografa ricercatissima da passanti e militanti per selfie e foto-ricordo. Deus ex machina Agostino De Marco che, come annunciato in occasione delle proprie dimissioni da consigliere comunale ha gestito inviti e presente per rilanciare il gruppo di Forza Italia. A dare il benvenuto al new deal degli azzurri a Saronno: Marco Franchi, consigliere comunale di Gerenzano fresco di nomina, Fabio Paticella assessore a Bilancio a Cislago e Nino Caianello. I beninformati sostengono anche tra i presenti fosse anche il futuro assessore, pronto entrare in Giunta quando si concretizzerà il rimpasto. 

In piazza Volontari del Sangue presente con santini, volantini e tutto il team di Fratelli d’Italia anche Federica Carlomagno candidata alle Regionali “scortata” dall’assessore Gianangelo Tosi e dal segretario cittadino Ernesto Credentino. 

Affollatissimo lo stand della Lega nord, schierata in forze dal sindaco Alessandro Fagioli al responsabile enti locali Davide Borghi, a sostegno della candidatura di Pier Angela Vanzulli. Ad affiancare il vicesindaco Giuseppe Longhin, altri “vip” leghisti e l’infaticabile Elio Fagioli.

11022018

4 COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome