GERENZANO- Tante conferme per il Gerenzano Twirling che domenica scorsa si è imposto nella gara.

Le ragazze gerenzanesi hanno infatti conquistato ben nove podi, ecco le premiate: Sofia Delfino 3°posto nella specialità 1 bastone e x-strutting minor B, una rivincita dopo l’infortunio. Viola Giuffrè un meritato 3° posto nella specialità dance minor B e 4° posto nella specialità 1 bastone minor B. Beatrice Carnelli, in coppia con Annachiara Montuoro, conquista il 2° posto nella specialità duo cadetti B e da sola un 4° posto di tutto rispetto, dopo una finale da brivido, contro ben sessanta atlete, nella specialità 1 bastone cadetti B e il 9° posto nella specialità dance cadetti A. Annachiara invece conquista anche uno strepitoso 1° posto nella specialità x-strutting cadetti B e 5° posto nella specialità dance cadetti B. Podio tutto gerenzanese per le minor nei 2 bastoni minor B: medaglia d’oro per Lara Bonzini, argento per Sofia Colisello e bronzo per Beatrice Russo. Terzo gradino del podio anche per Sara Shahini nella specialità x-strutting junior B e 4° posto nella specialità dance junior B.

Grandi passi avanti per Syria Ottini, le nostre cadetti Dalila Catalani, Elena Colombo, Zoe Pellizzari, Beatrice Ceriani, Nora Mafhoud, Letizia Monti, Valentina Grisetti,Valeria Berisha e le nostre junior Sofia Bianchi e Nadia Mafhoud.

“Ringrazio le nostre mitiche coach Chiara Ghirimoldi, Marisa Piroli e Silvia Papandrea che le allenano e spronano a fare sempre meglio, aiutate dalle insostituibili Laura Garbelli,Debora Poerio e Debora Restelli. Grazie ai nostri genitori che domenica, viste le 10 ore di gara, hanno comunque continuato a fare un grande tifo per la nostra squadra e grazie al popolo di Facebook per l’affetto e il sostegno che ci dimostrano tutte le volte. La prossima gara sarà il 22 aprile a Marcallo con Casone per l’interprovinciale, ci prendiamo una pausa dalle competizioni per preparare le esibizioni di squadra dove speriamo di ottenere anche in questo caso grandi soddisfazioni”, ha commentato la presidentessa Elena Bonzini.

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome