SARONNO – Un presidio, un corteo e ancora un presidio: si sposta a Torino per poi tornare a Saronno la mobilitazione del centro sociale saronnese Telos dopo l’arresto di un proprio storico esponente, Cello, fermato lo scorso fine settimana dalla polizia per incidenti avvenuti proprio nel capoluogo piemontese. Tramite il passaparola su internet è stato infatti annunciato che oggi alle 16 è previsto un corteo a Torino con partenza dalla stazione Ceres ed in corso Giulio Cesare; si andrà avanti domenica omeriggio alle 17 con un “presidio sotto le mura del carcere”. Quindi il ritorno a Saronno, nella centralissima piazzetta Portici dove alle 15.30 di sabato 24 febbraio è previsto un ulteriore presidio.

Cello si trova attualmente in cella a Torino con l’accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Appena a Saronno si era diffusa la notizia del suo arresto, nel pomeriggio di venerdì scorso, gli anarchici avevano allestito un corteo in centro mentre nel fine settimana seguente si erano registrati imbrattamenti a Saronno ed alla stazione di Ceriano-Solaro.

17022018

9 COMMENTI

  1. Ma perché gli fate tutta questa pubblicità, il miglior disprezzo è l’indifferenza, ignorateli!!

  2. “…proprio storico esponente…” io sinceramente non sapevo manco chi fosse, ma evidentemente la redazione di questo sito, oltre che a pubblicizzarne ed esaltarne le gesta ogni di questi “eroi” oncompresi di casa nostra, si vede che conosce bene anche i loro nomi….

  3. grazie per avere corretto capoluogo milanese con piemontese…ma come mai non avete pubblicato il post dove ve lo facevo notare??? Forse perche’ conteneva anche un commento sul fatto che la redazione di ILsaronno sembra simpatizzare per i Telos??? Complimenti per la vostra censura della libertà di parola!!

Comments are closed.