Home Primo piano Provincia pronta a rallentare viale Lombardia per aumentare la sicurezza

Provincia pronta a rallentare viale Lombardia per aumentare la sicurezza

621
2

SARONNO – Ridurre il limite di velocità a 70 chilometri orari oltre a vietare di fatto il sorpasso con una riga continua al centro della carreggiata per evitare gli attraversamenti di corsia: sono i due provvedimenti che la Provincia di Varese sta pensando di prendere in viale Lombardia.

Non a caso recentemente i tecnici hanno realizzato un sopralluogo lungo l’ultimo tratto della Saronno-Monza precisamente nella zona dove nelle ultime settimane l’Amministrazione comunale ha “aperto” il controviale a servizio della nuova area commerciale. L’obiettivo è quello di garantire la sicurezza dell’arteria “valutando i provvedimenti da adottare per l’arrivo del controviale”.

Da quando il nuovo percorso è stato aperto sono molti gli automobilisti che per utilizzarlo fanno pericolose inversioni. In più la zona è già decisamente critica sul fronte degli incidenti: sei quelli che si sono registrati da giugno a dicembre dell’anno scorso, tra cui due mortali come quello costato la vita, lo scorso primo dicembre al 16enne Alessandro Masini, al 15enne Matteo Carnelli e al 21enne Davide Greco. Entrambi i provvedimenti sarebbe un passo avanti per una maggior sicurezza dell’arteria.

20022018

2 COMMENTI

  1. Ma il limite nel tratto extraurbano non è già 70 km/h o sbaglio?
    Inoltre, la linea bianca in alcuni tratti è già continua ma non impedisce certo la svolta o il sorpasso, perché a nessuno interessa, credono davvero che la linea continua impedisca agli irresponsabili di sorpassare? L’unica sarebbe fare un cordolo. O telecamere fisse e sanzioni.

  2. Confermo il limite è già di 70 km/h
    anzi per la precisione in alcune ore della giornata si viaggia solo ed esclusivamente a passo d’uomo.

    E’ l’unica tangenziale esterna che baipassa il centro di Saronno….vediamo di non scoraggiare gli automobilisti ad utilizzarla.

Comments are closed.