Home Softball Softball Isl: da Pescara via Texas e Malta, il Saronno prende Chiara...

Softball Isl: da Pescara via Texas e Malta, il Saronno prende Chiara Giudice

422
1

SARONNO – La prima novità del Sc Saronno è Chiara Giudice. E’ dunque lei il primo tassello del club saornnese che si prepara alla stagione 2018, che vedrà il club locale ancora in Isl, la massima categoria.

Nata a Pescara il 29 marzo 1994, giovanissima anche lei rientra a pieno titolo nel progetto Saronno softball. Studentessa laureanda in Economia e management all’università “D’Annunzio” di Pescara, Inizia a giocare a softball nel 2005 nelle fila del Pescara Bsc allenata da sua mamma Aura, già giocatrice nel ruolo di ricevitore del Pescara softball. Nelle giovanili raccoglie piu di una volta la soddisfazione di indossare la maglia azzura nelle categorie Under 13 e U16. Nel 2008 esordisce in serie B con il Tollo, per passare nell’anno successivo all’Atom’s Chieti. Nel 2011, 2012 e 2013 la sua strada si incrocia con l’attuale manager della nazionale Seniores allora allenatore a Caserta Enrico Obletter. Esordisce in Isl vincendo 2 scudetti (2011 e 2012), una Coppa Italia (2012) partecipando a due Coppe dei Campioni. Nel 2013 riceve la medaglia di bronzo al “Valore atletico” del Coni. Nel 2014 e 2015 segue Obleter e torna a Chieti in A2; nel 2016 gioca a Montegranaro in A2 perdendo la finale per la promozione in Isl e vince con la squadra Mediterraneo di Malta allenata dl cubano Hector Thomas Fernandez la Coppa Campioni Poule B. Da gennaio a maggio 2017 riceve una borsa di studio dal Ranger College di Ranger (Texas) per partecipare al campionato Njcaa e vola negli Usa. Rientrata in Italia gioca con il Legnano in Isl e da un solido contributo alla conquista dei play out. Sempre nel 2017 con la squadra Mediterraneo di Malta arriva seconda alla Coppa delle Coppe perdendo in finale con l’Olympia Haarlem.

“I numeri di Chiara della scorsa stagione sono di assoluto valore e testimoniamo l’ottima esperienza maturata sino a qui. Media Battuta oltre i 350 e una buona media difesa. Può ricoprire diversi ruoli in diamante, ma diciamo che il suo punto di forza è sicuramente il Box di battuta. E’ stata inserita come altre atlete del Saronno softball all’interno della rosa allargata del Team Italy. Si unita alla squadra saronnese questa settimana” dice il presidente saronnese, Piero Bonetti.

22022018

1 COMMENTO

Comments are closed.