Home Cronaca Laura Taroni, condanna a trent’anni per l’omicidio di marito e mamma

Laura Taroni, condanna a trent’anni per l’omicidio di marito e mamma

813
0

SARONNO – Trent’anni di reclusione; questa la condanna a Laura Taroni, ex infermiera dell’ospedale di Saronno: la sentenza è stata emessa questo pomeriggio al tribunale di Busto Arsizio, per gli omicidi del marito Massimo Guerra e della madre, Maria Rita Clerici. Verrà giudicato in separata sede il suo amante, Leonardo Cazzaniga, medico veterano del pronto soccorso dell’ospedale di Saronno, che è accusato anche di diverse morti di pazienti, che erano avvenute in corsia.

Ma restiamo a questo pomeriggio ed alle decisioni del tribunale bustocco: Taroni, 41enne residente a Lomazzo, avrebbe ucciso marito e mamma tramite la somministrazione di farmaci, con l’aiuto di Cazzaniga. E’ stata invece assolta, come richiesto dalla stessa pubblica accusa, dall’accusa di omicidio del suocero. Taroni e Cazzaniga erano stati arrestati nel novembre 2016 nell’ambito dell’operazione “Angeli e demoni” compiuta dai carabinieri della Compagnia di Saronno, allora guidati dal capitano, ora maggiore Giuseppe Regina. In sede di requisitoria, il pm Maria Cristina Ria aveva appunto domandato la condanna di Taroni a trent’anni di reclusione.

(foto archivio: Laura Taroni)

23022018