Calcio Fbc Saronno-Union Villa, Antonelli non può festeggiare: “Tanto rispetto”

342
0

CESATE – Claudio Pilia, allenatore del Fbc Saronno, a fine partita si scusa con tutti ma proprio non ce la fa a parlare, dallo spogliatoio non esce nessuno mentre il presidente Antonio Pilato è in riunione con il direttore sportivo Andrea Scandola. Questo il dopo-partita della gara persa “tennisticamente” dai biancocelesti contro l’Union Villa Cassano, e con tante contestazioni. Anche gli avversari non esultano più di tanto, fra i tanti ex a nessuno è piaciuto il ruolo di “giustizieri” del Saronno. Ed a vivere questi sentimenti è in primis l’allenatore Gianluca Antonelli, ex Saronno ed unico ad ottenere l’applauso degli spalti.

Ho troppo rispetto per tutto questo ambiente, per me è difficile parlare. Parlo dei miei, li ho visto all’inizio sotto ritmo, mi sono arrabbiato parecchio fra primo e secondo tempo. Per il resto la gara è andata così, mi spiace essere qui a Cesate con questa situazione, mi rimane tanto amaro. Tanto rispetto”. A fine primo tempo il Fronte ha tributato un lungo applauso ad Antonelli, “sono i miei tifosi e li ho nel cuore”.

25022018