Home ilSaronnese Centro sportivo Uboldo, arriva il terzo campo da tennis

Centro sportivo Uboldo, arriva il terzo campo da tennis

264
0

UBOLDO – Disco verde del consiglio comunale alla realizzazione del terzo campo di tennis al centro sportivo “Claudio Galli” di Uboldo. “In ottica di perfetta sussidiarietà la realizzazione del campo sarà completamente a carico del Tennis club con il Comune che farà da fideiussore, ma vedendo il quadro economico portato dall’associazione riteniamo che l’operazione sarà completamente sostenuta e pagata dal Tennis club stesso – riepiloga il sindaco, Lorenzo Guzzetti – Sono felice che quest’opera abbia compimento perchè il Tennis club con il nuovo corso inaugurato da qualche anno a livello direzionale è riuscito a pagare i debiti che aveva con il Comune e addirittura ora riesce a investire”.

Continua Guzzetti: “L’impegno, la passione, la dedizione, la centralità della persona e del suo “fare” diventa così positiva e ricade come un bene per tutti. La scelta sussidiaria della nostra Amministrazione nel 2013 di affidare alle associazioni il Centro Sportivo è sicuramente stata una scelta positiva: il loro protagonismo e l’aiuto dato dal Comune con quasi 300 mila euro di investimenti per la manutenzione straordinaria ha portato oggi a questi risultati con la speranza che altre associazioni imitino questo sistema. La realizzazione del campo in play-it è virtuosa per tre ragioni. La prima è che avremo una nuova struttura più adeguata e moderna al Centro Sportivo dove avviare i ragazzi alla pratica sportiva del tennis. La seconda, che pochi sanno e che meritoriamente gli amici del Tennis portano avanti da qualche anno, è la possibilità di ospitare l’associazione “Mettiamoci in Gioco”, associazione sportiva dilettantistica disabili che offre a tanti loro associati la possibilità di praticare tennis. Il nostro Tennis club da qualche anno offre queste ore gratuitamente ed è davvero bello anche questo gesto di apertura e di solidarietà sociale. La terza ragione è che questo nuovo campo potrebbe dare il via alla concreta collaborazione con istituzioni e associazioni che si occupano di sport paralimpici e chissà, magari in futuro avere l’aspirazione di essere riconosciuti come centro sportivo d’eccellenza anche dalle istituzioni sportive”.

Conclude il sindaco: “Per questa ragione andremo avanti così con il prossimo bando che verrà fatto nei prossimi mesi e che affiderà il centro aportivo in base a quanto previsto della legge regionale. A breve vi daremo tutti i dettagli”.

12032018