Home Città Don Giovanni di Mozart al teatro civico

Don Giovanni di Mozart al teatro civico

87
0

SARONNO – Sabato 17 marzo si chiude anche la rassegna di “opere” al teatro civico “Giuditta Pasta” di via I maggio con uno tra i titoli più famosi nel genere, “Don Giovanni”. Appuntamento alle 20.30, con il melodramma giocoso in due atti di Mozart, su libretto di Lorenzo da Ponte, coro dell’Opera di Parma; maestro del coro Emiliano Esposito, orchestra sinfonica delle Terre Verdiane; maestro concertatore e direttore Stefano Giaroli, regia di Pierluigi Cassano, scene e costumi Arte scenica Reggio Emilia, una produzione Fantasia in Re. Interpreti Don Giovanni: Marzio Giossi, Leporello: Alberto Bianchi, Donna Elvira: Renata Campanella, Donna Anna: Hiroko Morita, Don Ottavio: Alessandro Viola, Zerlina: Cristiano Scilla, Masetto: Lucas Moreira Cardoso, il commendatore: Massimiliano Catellani.

È un melodramma giocoso in due atti di Wolfgang Amadeus Mozart su libretto di Lorenzo Da Ponte: è la seconda delle tre opere italiane che il compositore austriaco scrisse e venne composta tra il marzo e l’ottobre del 1787, quando Mozart aveva 31 anni. L’opera debuttò al Teatro degli stati di Praga e solo l’anno successivo a Vienna con un cambiamento del libretto. Il Don Giovanni è considerato uno dei massimi capolavori di Mozart, ma anche della storia della musica: in esso si realizza un perfetto equilibrio tra comico, con le caratterizzazioni di Leporello e Masetto, e tragico, nello scontro tra il mondo delle leggi morali e l’opposizione del protagonista. Don Giovanni è un nobile cavaliere con una passione sfrenata per le donne; pur di conquistarle, ricorre a qualsiasi mezzo, compreso l’inganno e la menzogna.

Prezzi – intero 30 euro, ridotto over 70 27 euro, gruppi organizzati 25 euro, ridotto under 26 15 euro.

13032018