SOLARO/LIMBIATE – Un set allestito in gran segreto e con assoluta discrezione nella mattinata di ieri, 12 marzo, in via Mascagni, nell’area sterrata che si trova poco prima della chiesetta della Madonna del Carmine.

Dalla roulotte parcheggiata sul lato strada, sono usciti proprio loro, i protagonisti indiscussi dell’ultima edizione di X Factor Italia, il quartetto della band romana dei Maneskin (Chiaro di Luna in danese), che tanto piacciono ai ragazzi (e soprattutto alle ragazze), ma che fanno proseliti anche tra i meno giovani.

Niente è trapelato sulla presenza di Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan proprio al confine tra Solaro e Limbiate, se non che il gruppo più amato dell’edizione numero 11 del talent show musicale targato Sky era intento a girare riprese con una troupe.

Controlli sul posto e divieto di avvicinarsi troppo allo sterrato scelto per il set per tutta la giornata, per evitare che i fans potessero prendere di mira l’area del Brollo, con conseguenti problemi viabilistici, o che curiosassero troppo in giro, svelando i contenuti del videoclip stesso.

Dopotutto, i Maneskin, conosciuti al grande pubblico da nemmeno sei mesi, hanno già collezionato successi in tutt’Italia, facendo registrare il sold out in ognuna delle 14 date del loro primissimo tour, con concerti in calendario da Treviso a Catania, e portandosi a casa il disco di platino con il singolo Chosen, presentato proprio dal palco di X Factor durante la competizione da cui sono usciti al secondo posto, acclamati però come i “vincitori morali”.

13032018

(nelle foto: il set al Brollo)