Home Città Vanzulli: “Come promesso ecco nuove risorse per l’asilo Regina Margherita”

Vanzulli: “Come promesso ecco nuove risorse per l’asilo Regina Margherita”

327
2

SARONNO – “Mi piace informare della delibera che come Assessore al Bilancio e Patrimonio ho portato nell’ultima giunta perché ritengo che la vicinanza della Amministrazione Comunale, che va nel senso di dare risposte e favorire i cittadini, meriti di essere raccontata”

Inizia così la nota inviata ieri dal vicesindaco Pier Angela Vanzulli in merito alla scuola materna Regina Margherita.

“Per questo informo che ieri abbiamo portato in Giunta la delibera che riguarda la convenzione che sottoscriviamo annualmente con l’asilo Regina Margherita.
Abbiamo inserito nel previsionale, portato in consiglio comunale il 21 dicembre 2017, un aumento del nostro contributo annuale da 90 a 100 mila euro.

Come dissi durante un’assemblea cittadina negli scorsi anni, la diminuzione di contributo non era dovuta ad un non riconoscimento del valore educativo e sociale dell’asilo, ma a meri problemi di bilancio.

Infatti occorre ricordare la progressiva diminuzione di trasferimenti da parte dello Stato attraverso il fondo solidarietà comunale in entrata, che anche quest’anno ha registrato delle minor entrate per circa 200mila euro a favore del nostro comune.

Questa mancanza di trasferimenti, la necessità di mantenere il livello dei servizi invariato, ci avevano forzatamente costretti ad una riduzione del contributo.

Promisi però che mi sarei impegnata per poter trovare nelle pieghe del bilancio qualche risorsa da destinare a detta struttura. Quest’anno seppur con i limiti già detti, siamo riusciti ad aumentare di 10 mila euro tale contributo.

13032018

2 COMMENTI

  1. Asilo storico che va sostenuto e aiutato è stato fondato nel XIX secolo….. la dice tutta su quanti bimbi ci possano essere passati, educati, cresciuti etc….

  2. Ecco il gioco delle tre carte.
    L’assessore omette che con le giunte precedenti venivano stanziati 150.000 euro.
    Loro li hanno ridotti a 90.000 e ora si vantano di aver portato la cifra a 100.000.
    E il racconto della riduzione dei fondi fa sorridere, quanti soldi buttano via per la “tre valli varesine” o altre amenità? (aumento bonus dirigenti per dirne una…)

Comments are closed.