ROVELLO PORRO – Prima è stato preso di mira il bar del centro sportivo dell’Fbc Saronno a Saronno al Matteotti, poi quello dell’impianto di via Inglesina a Gerenzano e la notte tra venerdì e sabato è stata la volta di “Lura park”, stadio della limitrofa Rovello Porro che si trova in largo dello Sport.

Difficile non notare le similitudini tra i tre colpi che partono proprio dalla scelta di prendere di mira sempre i bar dei centri sportivi. L’ultimo colpo è stato messo a segno nel bar-ristorante dell’impianto di Rovello dove i ladri hanno forzato una porta finestra. Una volta all’interno del locale hanno preso il televisore led sganciandolo dalla parete. E’ quindi scattato l’allarme che ha messo in fuga i malviventi.

Sul posto sono accorsi i responsabili della struttura e i carabinieri della compagnia di Cantù. Già nella giornata di sabato sono sistemati i danni alla porta finestra. Sono adesso in corso le indagini dei carabinieri della Compagnia di Saronno e, per quanto concerne l’episodio di Rovello Porro, di quello della Compagnia di Cantù.

1 COMMENTO

Comments are closed.