SARONNO – ORIGGIO – CARONNO PERTUSELLA Furto è l’accusa mossa dai carabinieri a due fratelli caronnesi, uno minorenne e l’altro maggiorenne, che hanno preso di mira un minorenne di Origgio impossessandosi dei suoi due cellulari.

E’ quanto accaduto venerdì sera. I tre ragazzi sono usciti insieme come avvenuto anche in passato ma l’epilogo ad Origgio a poche centinaia di metri dalla casa del minorenne è stato con i due fratelli che gli strappavano i telefoni. Il giovane è rientrato a casa e i genitori hanno chiamato i carabinieri.

I militari hanno rintracciato i due fratelli che avevano ancora con sè i due telefoni. I due hanno cercato di sostenere di aver preso i telefoni come “acconto” per un prestito di 40 euro. In realtà non c’erano riscontri e quindi per loro è scattata la denuncia per furto.

I militari hanno restituito i telefoni alla giovane vittima che d’altra parte aveva smentito la presenza di un precedente debito.

(foto archivio)