CISLAGO – Sabato 24 marzo bambini, insegnanti e genitori della scuola primaria “Don Luigi Monza”, guidati da don Francesco Marrazzo della parrocchia di Cislago, hanno partecipato alla Via Crucis che si è svolta nelle vie della Massina.

“Questo gesto – spiegano dalla scuola – che appartiene alla tradizione della nostra scuola, si svolge il sabato antecedente la Settimana Autentica ed è iniziato con le parole di Papa Francesco: “Che cosa lascia la Croce in ciascuno di noi? Lascia un bene che nessuno può darci: la certezza dell’amore fedele di Dio per noi. Un amore così grande che entra nel nostro peccato e lo perdona, entra nella nostra sofferenza e ci dona la forza per portarla, entra anche nella morte per vincerla e salvarci. Nella Croce di Cristo c’è tutto l’amore di Dio, c’è la sua immensa misericordia. E questo è un amore di cui possiamo fidarci, nel quale possiamo credere!” La prima stazione ha avuto luogo nel giardino della scuola, il cammino è proseguito per le vie del quartiere e si è concluso con la quarta stazione nella bella chiesa di Santa Maria della Neve. Il coro ha accompagnato e sostenuto la preghiera con i canti della tradizione pasquale. “Don Francesco ci ha aiutato a riflettere sul cammino compiuto da Gesù, invitandoci a seguirLo in modo particolare durante la Settimana Santa e nel cammino di tutti i giorni” dicono dall’istituto scolastico cislaghese.

(foto dal sito ufficiale della scuola)

31032018