Home Ceriano Laghetto Scacchi: il cerianese Luca Moroni vince il titolo italiano Blitz

Scacchi: il cerianese Luca Moroni vince il titolo italiano Blitz

219
0

CERIANO LAGHETTO – Dopo avere vinto il titolo di campione italiano assoluto di scacchi, Luca Moroni, punta di diamante del Circolo scacchistico cerianese e già vicecampione del mondo Under 16 nel 2015, ha ottenuto il titolo italiano “Blitz” lo scorso fine settimana a Chianciano Terme. Una vittoria ottenuta in un torneo di grande prestigio in una formula di gara particolare, che prevede sfide da risolvere in un tempo massimo di 5 minuti. Con questo titolo nazionale, Luca Moroni, che compirà 18 anni a luglio, iscritto da sempre al Circolo scacchistico cerianese, si conferma il migliore talento italiano degli scacchi ed è l’orgoglio dell’associazione cerianese, come conferma il presidente Maurizio Dimo.

“Un altro grande risultato del nostro campione, in una formula che tra l’altro noi conosciamo molto bene perché viene utilizzata nelle nostre tradizionali sfide estive di scacchi sotto le stelle – commenta Dimo che ne approfitta per annunciare i prossimi appuntamenti del Circolo scacchistico – Sabato e domenica prossimi, 7 e 8 aprile, ospiteremo a Ceriano, nella nostra sede alle scuole elementari, un torneo Under 1600, per i giocatori con punteggio Elo nazionale o Fide inferiore a 1600, con turni di gara dal sabato pomeriggio a domenica per tutta la giornata. Sempre domenica 8 aprile saremo protagonisti a Cremnago all’interno della Festa di primavera, con la scuola scacchi, mentre giovedì 12 aprile, siamo organizzatori con la Gs San Vincenzo dei Giochi studenteschi all’interno di Lariofiere di Erba nei quali si sfideranno ben 520 giovani scacchisti provenienti da numerosi istituti scolastici superiori, divisi in 130 squadre”.

“A nome di tutta l’Amministrazione comunale voglio congratularmi con Luca per i risultati ottenuti, augurandogli il meglio per una carriera sempre più promettente. Complimenti anche al Circolo scacchistico cerianese e al suo presidente Maurizio Dimo che hanno saputo coltivare le grandi doti di Luca portandolo ad ottenere questi grandi risultati” commenta il consigliere delegato allo sport, Giuseppe Radaelli.

09042018