RESCALDINA -Molte le iniziative promosse nei prossimi giorni dell’associazione culturale Vidya di Rescaldina. Sabato 14 aprile alle 14.30 alla biblioteca comunale di via Cesare Battisti 3 a Rescaldina “Viaggio nell’isola che non c’è”, laboratorio per bambini dagli 8 ai 12 anni.

Viaggio nell’isola che non c’è è il laboratorio sulle emozioni per bambini dagli 8 ai 12 anni. Con il patrocinio del comune di Rescaldina. Cosa si fa? Partendo dalla lettura di una fiaba a tema, utilizzando esercizi immaginativi, i bambini saranno guidati a costruire un loro spazio “protetto” per rilassarsi, concentrarsi e confrontarsi con le loro emozioni.

Domenica 15 aprile dalle 10 alle 14 a Villa Rusconi di via Alberto da Giussano 95 a Rescaldina “Donne che corrono con i lupi”.

L’energia della donna selvaggia nella vita di ogni giorno. Incontri-laboratorio in cui realizzeremo delle esperienze pratiche ispirate al libro Donne che corrono coi lupi. Laboratori creativi in cui il potere della condivisione sarà esplorato e potenziato attraverso l’uso delle arti-terapie e della narrazione. Su prenotazione. Il contributo di partecipazione di 5 euro verrà devoluto ad organizzazioni di donne, E’ richiesta la sottoscrizione della tessera associativa annuale. Per info e prenotazioni: associazionevidya@gmail.com

Martedì 17 aprile alle 21 in Villa Rusconi di via Alberto da Giussano 95 a Rescaldina “Dal silenzio dell’universo si manifestò il suono creatore-Le campane tibetane di Daniele”.

“Le campane tibetane producono un suono estremamente vario, ricco di armonici superiori. Suonando contemporaneamente parecchie campane, si ottengono affascinanti “paesaggi sonori” che possono armonizzare corpo, spirito, anima e aprire il cuore. L’esperienza ha dimostrato che i loro suoni sono in grado di armonizzare i due emisferi cerebrali e di purificare e vitalizzare le energie corporee fino al livello cellulare” a cura di Daniele Uboldi, che si è formato con la qualifica di “Operatore di campane tibetane” a “Il Laboratorio” di Varese. Inoltre ha conseguito un master con il maestro tibetano Thonla Sonam.

Giovedì 19 aprile alle 21 a Villa Rusconi via Alberto da Giussano 95 Rescaldina
“Bagno di gong: il benessere del suono”.

I suoni e i canti hanno da sempre accompagnato le culture più antiche di tutte le latitudini durante particolari celebrazioni. L’uso del canto e di strumenti musicali ha costituito una parte importante per raggiungere stati di raccoglimento, per celebrare la gioia e, in generale, ha trovato impiego in molti rituali di passaggio, per sottolineare determinati sentimenti e indurre particolari condizioni emotive e fisiche. Lo scopo e il risultato dell’ascolto del suono di Gong, e quindi dell’immersione in un bagno di Gong, è l’induzione dello stato di profonda e totale calma che investe corpo e mente. Partecipare a un bagno di Gong permette di superare lo stress, calmare le tensioni, e mettersi in contatto profondo con se stessi e con la propria interiorità. A cura di Era Carchidi, insegnante di yoga kundalini, operatrice di suono di Gong; e Luisa Raimondi, diplomata al conservatorio di Milano, musicoterapista e naturopata.

13042018