SARONNO – In un’annata decisamente amara, dalle tante pesanti sconfitte alla retrocessione ormai matematica in Promozione, ad emozionare i tifosi dell’Fbc Saronno ci pensano le prime “rivelazioni” sulla tribuna del Colombo Gianetti lo stadio di via Biffi.

Nella giornata di ieri sui social network sono iniziate a circolare le immagini della nuova tribuna.

La vicenda è nota con un bando regionale da 250 mila euro l’Amministrazione ha realizzato la riqualificazione della pista d’atletica, inaugurata prima di Natale, e con 300 mila euro di fondi comunali si è pensato alla zona riservata al pubblico.

In passato la tribuna coperta è arrivata ad ospitare anche 1500 tifosi ma la mancanza di manutenzione e di adempimenti in tema di sicurezza aveva portato l’autorizzazione a soli 99 spettatori. Proprio per questo nelle ultime tre stagioni l’Fbc Saronno ha giocato il campionato di Eccellenza al centro sportivo di Cesate. L’obiettivo del Comune con questo intervento è quello di superare i mille posti così da restituire alla città una struttura per eventi sportivi, a partire dal calcio, ma anche per iniziative sociali e culturali di ampio respiro e portata.

Negli ultimi giorni sono stati posizionati, tolti quelli vecchi ed effettuate le opportune manutenzioni a gradinate e passaggi pedonali, i nuovi seggiolini. Sono stati scelti i colori bianco e blu creando la scritta “Saronno” con una sorta di bandiera biancoceleste. Una novità per la città di Saronno che arricchisce lo stadio e crea un bel colpo d’occhio. Un particolare fortemente voluto dall’assessore allo Sport Gianpietro Guaglianone che “fa il paio” con lo storico murales azzurro “Forza Saronno” realizzato sul muro perimetrale del Colombo Gianetti. I lavori non sono anche ultimati ma negli ultimi giorni gli appassionati sportivi sono riusciti a “rubare” alcuni scatti che hanno spopolato sui social. Al di là dell’aspetto estetico la nuova tribuna sarà perfettamente a norma anche per quanto riguarda gli ingressi “in sicurezza” di tifoserie ed atleti validi per tutte le discipline.

(in copertina la foto di Fabio atleta Gap presente alle stadio per gli allenamenti)

12 COMMENTI

  1. intanto il Saronno FBC non esiste praticamente più e si sono spesi soldi per 1500 tifosi: proprio un grande investimento.

    Speriamo nell’atletica, ma sempre soldi buttati (salvo per la pista) sono

  2. I padroni del Gianetti sono sempre stati quelli dell’atletica.Non curanti si sono sempre appropriati del manto erboso…rovinandolo. E il calcio pagava le fatture della manutenzione.

    • Si vede proprio che lei ignora… Il calcio riceveva e riceve fondi dal comune per le manutenzioni, campo compreso. L’atletica ha sempre pagato l’utilizzo dell’impianto. Mi deve anche spiegare la differenza tra correre sul prato con i tacchetti o con le scarpe chiodate. Non ultimo, nei prati veramente curati si passa un rullo per aerare il terreno, la stessa cosa che fa la punta di un giavellotto. Buona giornata e belle foto

  3. Peccato che a livello calcistico non ci sia una società, e soprattutto una categoria, all’altezza di una tribuna così bella.

  4. Grazie di cuore OSA Saronno !!

    Chi vive la realtà del Campo sa riconoscere il Vs encomiabile ruolo

    Oneri ed Onori all’atletica Saronnese

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome