Home Cronaca Telos: occupazione temporanea con concerto nel sottopassaggio del mercato

Telos: occupazione temporanea con concerto nel sottopassaggio del mercato

1194
22

SARONNO – “Solidarietà a chi resiste” questa la “dedica” dell’occupazione temporanea organizzata ieri sera dai ragazzi del centro sociale Telos. Ancora una volta la location scelta è stato il sottopassaggio pedonale che collega piazza dei Mercanti con viale Santuario.

I giovani sono arrivati intorno alle 22 ed hanno iniziato ad allestire il passaggio pedonale striscioni con slogan come “Fuoco alla galere” sono stati posizionati nei diversi pezzi dello spazio pedonale. Da mezzanotte spazio alla musica con diversi gruppi. Il concerto è continuato fino alle prime ore del mattino. Mobilitate nelle immediate vicinanze le forze dell’ordine che fin dalle prime ore della serata hanno presidiato la città. Erano presenti, soprattutto nella zona dello scalo ferroviario, uomini e mezzi della polizia di Stato e dei carabinieri. Nelle prossime ore un intervento di pulizia ad hoc sarà realizzato da Econord per eliminare rifiuti, bottiglie vuote e cartoni della pizza, rimasti nel sottopassaggio al termine della serata.

(Foto archivio)

15042018

22 COMMENTI

  1. Fino a quando la città dovrà subire questo gruppo senza che le forze dell’ordine facciano vero ordine ???

  2. Dalla lettura dell articolo non si capiscono nene alcune cose:
    La polizia già sapeva visto che era presente ore prima in stazione? Quindi la manifestazione era autorizzata? Se invece come credo non era autorizzata ome mai le ffoo non sono intervenute ? Sarebbe stato facile vista la location. E per ultimo chi paga econord per andare a pulire ? Sarebbe bello avere una risposta dalle autorità competenti.

  3. E noi ovviamente paghiamo l’intervento di pulizia. Grazie Telos. E grazie a chi consente le loro prepotenze.

  4. E il Fagioli era alle prese con il rimpasto di giunta, mentre questi continuano a fare ció che vogliono a Saronno.

  5. Il dormiente Fagioli anche questa volta NON è intervenuto: forse era troppo occupato a disporre nuovi corsi di formazione sulla sicurezza stradale per i bambini delle primarie, dopo i dubbi espressi dall’ex assessore, sulla sicurezza che a Saronno non c’è!

  6. Concerto abusivo a cui l’autorità di pubblica sicurezza ha assistito senza intervenire nonostante il disturbo alla quiete pubblica ed il “comune” ne pulisce subito i rimasugli la domenica mattina (straordinario festivo pagato)
    Incitazione all’odio ‘fuoco alle galere’?
    Nah, sono frasi del contesto dette così solo “pour parler”
    Ma i cittadini normali quando li tratterete alla stessa stregua?
    Saluti

  7. Sindaco umiliato conrinuamente da 4 rivoluzionari dei miei stivali: più che giudicare Pellicciotta e Banfi, si faccia un esame.e di coscienza lui.

  8. Visto che questo sottopasso piace tanto ai telos si potrebbe pensare di chiuderlo di sera

  9. E di nuovo lordate le pareti del Santuario conscritte “grazie degli striscioni” che hanno usato per la loro serata e con faccine proprio mentre le restauratrici stanno ripulendo vecchie scritte! Ma la polizia che era nei dintorni ha visto niente?

  10. Se la Lega che molti hanno votato per il cambiamento, è questa (Fagioli), bè, siamo proprio aposto !

  11. Bisogna prendersi delle responsabilita’ per chiudere questa situazione. Da incriminare la legge che permette questa schifezza sociale, per favore si faccia appello alle istituzioni che gestiscono la legge nel prendere una sola soluzione, il carcere .

  12. In campagna elettorale il buon Alessandro Fagioli promise che avrebbe risolto l’annosa questione del Telos in poche settimane. I casi sono due, o ha un concetto del tempo sbagliato o ha sottovalutato il problema.
    Risultato: promessa non mantenuta.

  13. Io abito in zona: per l’ennesima volta non è stato possibile dormire e, naturalmente, l’indomani abbiamo trovato quale regalo dei “ragazzi” degli indecenti graffiti che si aggiungono a quelli già presenti nelle vie Rimembranze/Pagani/Griffanti/Porta. Chi tutela noi cittadini “normali” di fronte alla strafottenza di questi? Al comune chiediamo di intervenire per pulire i graffiti, la zona è diventata un disastro.

  14. Pubblicate i commenti, anche quelli più scomodi, non siate complici di questi quattro reietti!

  15. Provate voi cittadini perbene a occupare il sottopasso, e vedere se il trattamento è uguale.

Comments are closed.