ORIGGIO – Vero protagonista dei momenti conviviali della Fiera del Bestiame di Origgio è il Festival dello Street food allestito con cura accanto all’area espositiva.

Tanti gli origgesi e i residenti dei comuni limitrofi che hanno scelto complice il bel tempo di pranzare o cenare tra gli stand che propongono pietanze per tutti i gusti.

Accanto ai classici panini, hamburger e patatine ci sono anche specialità regionali come gli arrosticini abruzzesi, i ravioli piemontesi e la polenta trentina. Non mancano specialità siciliane e sarde, la fugassa, spiedini di carne e di frutta.

Apprezzato anche il barbecue in stile stelle e strisce, la birra artigianale e il sidro. Tra i bimbi sono andati a ruba le proposte dello Chick & Chips e i panzerotti.

“Sicuramente è stata una scelta apprezzata quella di aggiungere lo Street food alla proposta della fiera – ha commentato il vicesindaco Andrea Azzolin – sabato sera con una dedica per i più piccoli anche sul fronte dell’intrattenimento c’erano davvero tantissimo appuntamento”.

Gli stand saranno disponibili stasera in orario aperitivo e ovviamente nell’intera giornata del 25 aprile, gran finale della fiera del bestiame.