SARONNO – Grande mobilitazione stamattina nel parco Lura per il rinvenimento del corpo senza vita di un 38enne. Sul posto nel territorio di Rovello Porro, sono arrivati i vigili del fuoco, la polizia locale e i carabinieri della compagnia saronnese anche se del caso si occuperanno, per competenza territoriale, i militari della stazione di Turate.

Al momento non trapelano molte informazioni ma si parla di un gesto estremo tanto che sarebbe stato anche trovato un biglietto d’addio.

Grande allarme in città, tra i frequentatori dell’area verde e i residenti della Cassina Ferrara, per la mobilitazione di uomini e mezzi delle forze dell’ordine. La memoria è andata subito al corpo senza vita di Magdy Atalla Beshay, 47enne egiziano in Italia con un permesso umanitario, trovato cadavere con diversi fendenti al torace lo scorso 17 aprile nell’area verde.

Sul posto anche alcune pattuglie della polizia locale che hanno provveduto proprio a circoscrivere la zona.

1 COMMENTO

  1. Le foto non sono di un’area posta nel territorio di Rovello Porro, ma di Saronno: è l’anello che circonda il pratone.

Comments are closed.