Home Cronaca Nasconde le sue dosi nella recinzione della stazione, arrestato

Nasconde le sue dosi nella recinzione della stazione, arrestato

680
8

SARONNO – Nascondeva dosi di sostanze stupefacenti nelle fessure dei muri delle recinzioni nei pressi della stazione di Saronno Sud ma, malgrado il suo stratagemma, sono comunque scattate le manette.

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Saronno, ieri hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un tunisino 29enne, senza fissa dimora, irregolare colto durante un controllo mentre era in possesso di 20 grammi di eroina, 40 grammi di hashish e una dose di cocaina.

L’arresto è arrivato al termine di un’attenta operazione di monitoraggio e quando i militai l’hanno fermato per la perquisizione il tunisino non ha opposto alcuna resistenza, consegnando tutto ciò che aveva con sé, addirittura recuperando da un nascondiglio, dove già lo si era visto armeggiare, altre quattro stecche di hashish. Le aveva nascosto in una fessura di un muro nei pressi della stazione ferroviaria Saronno Sud.

Il 29enne usava nascondere la sostanza stupefacente nelle fessure dei muri di cinta dei terreni limitrofi a quello scalo ferroviario, per poi recuperarla e spacciarla ai clienti in zone periferiche della città di Saronno. Terminate le pratiche di identificazione è stato arrestato e portato al carcere di Busto Arsizio.

12052018

8 COMMENTI

  1. E quelli che lo fanno alle ex torretta enel di via balasso / fratelli cervi? Chi li prende? Ah giusto, li è periferia, tutto è concesso…..

Comments are closed.