SARONNO – Appena i vigili le hanno chiesto la patente e il libretto iniziando la verifica dei documenti ha “confessato” di essere al volante di una vettura senza assicurazione. Del resto gli agenti l’avrebbe scoperto di lì a pochi minuti.

La confessione comunque non ha alleggerito la posizione di una 30enne saronnese che è finita nei guai nella giornata di mercoledì. Tutto è iniziato nel pomeriggio in via Novara dove la ragazza a bordo di una Fiat Polo di proprietà di un peruviano residente a Mozzate è stata fermata dalla polizia locale per un controllo.

I vigili incrociando i dati della vettura hanno scoperto che era stato sottoposta a sequestro dalla polizia locale di Milano perchè fermata mentre circolava senza assicurazione. Essendo stata sorpresa al volante di una vettura posta sotto sequestro la ragazza si è vista ritirare la patente sul posto. A suo carico è anche stata emessa una sanzione da 2 mila euro.

(foto archivio)

18052018