Home Basket Basket C Gold: Gazzada si conferma la bestia nera di Saronno

Basket C Gold: Gazzada si conferma la bestia nera di Saronno

162
0

Gazzada – Partita combattuta di parziali e controparziali Gara1 di semifinale dei playoff di Serie C Gold tra iMO Robur Basket Saronno e 7Laghi Gazzada, chiusa 58-51 per i gialloblu di casa. Il fattore campo ce l’hanno i ragazzi del Sette Laghi per aver chiuso meglio in poule promozione, anche in virtù del 2-0 in stagione regolare. I padroni di casa cominciano forte e vanno sul 10-0 prima che la Robur trovi il suo primo canestro dopo sei minuti abbondanti di gioco. E’ una partita di parziali e controparziali e infatti Saronno reagisce, soprattutto con i punti di Alessandro Gurioli (che chiuderà con 17, 3/6 da 2 e 3/5 da 3), e produce un megaparziale di 34-19 che segna anche il primo vantaggio saronnese della partita al 23′. La risposta locale non si fa attendere: nuovo parziale, questa volta di 11-0 e nuovo vantaggio. Il+5 per Gazzada sarà una costante degli ultimi 15 minuti perché la Robur proverà a riavvicinarsi ma la squadra di Garetto troverà sempre il modo di rispondere, prima con Passerini (19 punti, 9 rimbalzi, 5 assist), poi con i canestri di Moalli e Somaschini, infine con i rimbalzi offensivi di Moraghi che certifica il dominio assoluto di Gazzada nel fondamentale con 16 carambole in più rispetto alla Robur. Vere e proprie occasioni per riprendere il punteggio per la squadra di coach Massimo Bianchi non ce ne sono e, nonostante negli ultimi due minuti i padroni di casa non segnino praticamente mai, finisce 58-51. Gara2 si gioca mercoledì alle 21 al PalaRonchi di Saronno. In campo ci saranno le stesse squadre, ma attenzione agli adeguamenti dei due allenatori: si potrebbe assistere ad un match completamente diverso. In ogni caso, per la iMO Robur Basket Saronno sarà già dentro o fuori: dentro per andare a Gara3 e giocarsi le possibilità di approdare in finale, fuori per ritrovarsi in vacanza a metà maggio.

(alcuni episodi della partita)

21052018